Cina, Susetta Bozzi, le cattedrali nel deserto e la bolla immobiliare mondiale

venerdì, ottobre 1st, 2010

Dalla fotoreporter Susetta Bozzi a Pechino questo servizio:

C’e’ nessuno a casa? La bolla immobiliare Cinese

Scoppiera’? E quando? Mentre gli esperti sono impegnati in un aspro dibattito sul futuro del settore immobiliare in Cina il mistero rimane fitto: e’ una bolla? Una grande bolla o una piccola bolla? E si ripercuotera’ sulle traballanti banche cinesi? Sul terreno la situazione rimane confusa. Nella capitale, Pechino – cosi’ come nelle altre metropoli come Shanghai e Guangzhou – le vendite sono calate ma i prezzi continuano ad aumentare. Alcuni grandi centri commerciali sono vuoti, polverosi e pieni di annunci di ‘’prossima apertura’’. Ma nuovi, enormi shopping mall spuntano a ripetizione, tutte le settimane. In alcuni quartieri non si riesce a soddisfare la crescente domanda di spazi abitativi per la classe media, mentre in altri gli speculatori spingono verso l’ alto i prezzi di terra, ville e appartamenti di lusso che rimangono disperatamente vuoti. Gli economisti sostengono che, con poche alternative in un mercato che rimane largamente chiuso, gli investitori non hanno altra scelta che quella di riversare grandi fette di risparmio negli immobili. Negli ultimi anni, aggiungono, la Cina ha evitato il contraccolpo della crisi internazionale grazie ad una politica di credito facile che ha fatto felici i costruttori – ma quella politica e’ finita e ha lasciato le banche con una massa di crediti non riscuotibili. Mentre a Manhattan un tasso di appartamenti non occupati del 10-15% e’ considerato disastroso, a Pechino ha raggiunto almeno il 30% senza che ci siano stati effetti visibili. L’ unica cosa certa e’ che se la bolla scoppiera’ le conseguenze saranno serie non solo per la Cina ma per i mercati di tutto il mondo.

Il link all’archivio online di Susetta Bozzi dove si puo’ vedere la storia al completo:


http://archive.susettabozzi.com/
tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *