Athos De Luca: la beffa Panzironi-Alemanno. L’uomo da mezzo milione di euro dimissionato dal sindaco il 28 settembre è ancora lì

martedì, novembre 9th, 2010

“Ieri in aula consiliare, l’Assessore al Bilancio Leo, durante la discussione della delibera che trasferisce il 15% delle azioni del Comune nella Multiservizi ad AMA, ha confermato, aprendo le braccia in segno di rassegnazione, al Consigliere Athos De Luca, che l’A.D. di AMA dott. Panzironi, non si è ancora dimesso da Presidente di Roma Multiservizi, da cui percepisce ancora gli emolumenti di 165.000 euro che cumulati a quelli di AMA ammontano a 545.000 euro. Tutto ciò malgrado il 28 settembre u.s, il Sindaco di Roma annunciava pubblicamente, con grande retorica, le dimissioni di Panzironi da Presidente di Roma Multiservizi e che ciò avrebbe comportato la riduzione dello stipendio da 545.000 euro a 380.000.” E’ quanto dichiara il Vicepresidente della Commissione Ambiente Athos De Luca.
“Sono trascorsi un mese e mezzo – prosegue – ma a tutt’oggi il dott. Panzironi continua tranquillamente a percepire l’indennità di amministratore di AMA con quelle di Presidente della Multiservizi, in contrasto con le incompatibilità previste dalla delibera Comunale sugli emolumenti agli amministratori delle partecipate.”.
“Di fronte a questa “beffa” nei confronti di tutti i cittadini e in primis del Sindaco di Roma – conclude De Luca – ho rivolto una interrogazione urgente al primo cittadino perchè chiarisca le ragioni di questo inqualificabile comportamento dell’A.D. di AMA e della inerzia della stessa amministrazione, nel tollerare tanta protervia e arroganza, che rischiano di far passare il Sindaco per un bugiardo.”.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *