Donne italiane, non solo le bimbe di Berlusconi

martedì, novembre 16th, 2010

Due gambe di giovane donna e scarpe con tacco a spillo sulla copertina del settimale americano “Newsweek” col titolo “Berlusconi e il problema ragazze”. Sottotitolo: “La sua cultura dell’harem sta minando l’economia italiana e il suo governo”. Tina Brown nuovo direttore del settimanale dopo la recente fusione ha subito allungato gli artigli.

Nell’inchiesta di Newsweek si rileva che le donne, in politica e in tv, sono considerate solo come oggetti sessuali. Il disastro viene poi simboleggiato dall’incuria riservata ai suoi meravigliosi beni culturali. Insomma  Pompei.

Il sito online di Newsweek ha messo in pagina anche una carrellata della “donne che sfidano gli stereotipi” sotto il titolo “Non solo le ragazze di Berlusconi”. Volti del presente e del passato, perché “non tutte le donne italiane sono celebrate per il seno o per la capacità di cucinare una bella cena domenicale. Il paese ha una ricca storia di donne che vanno contro gli stereotipi e affrontano l’establishment in molti settori diversi. Eccone appena un assaggio”. Le foto sono della femminista Anna Maria Mozzoni (1837-1920), Anna Magnani, Rita Levi Montalcini, Sophia Loren, Oriana Fallaci, Sonia Gandhi, Miuccia Prada, Isabella Rossellini, Donatella Versace, le tre sorelle Antinori, Carla Bruni, Emma Marcegaglia, Rosaria Capacchione. Unica assenza di rilievo, Susanna Camuso appena arrivata al vertice della Cgil..

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *