febbraio 28th, 2011

Noi che siamo ancora vive…

estela_carlotto_presidenta_abuelas_plaza_mayo11

Argentina, ieri e oggi. “Noi che siamo ancora vive…”: per chi non l’avesse visto, la storia delle madri e delle abuelas del plaza de Mayo e  della loro battaglia che oggi ha come centro il riconoscimento dei “nietos”, i nipoti cioè i bambini allora rubati dai militari golpisti argentini alle …

Posted in Società
By
Read More
febbraio 28th, 2011

Quando quel tagliagole di Tripoli voleva ammazzare le cinque infermiere bulgare e un medico palestinese

Gheddafi 201121682937530580_20

Ospedale Al Fateh di Bengasi. E’ lì che il regime di Gheddafi pochi anni fa aveva scelto sei capri espiatori, cinque infermiere bulgare condannate a morte sotto l’accusa terribile di aver contagiato volontariamente centinaia di bambini più un medico palestinese compiacente. Non era vero, ma le infermiere – cinque – …

Posted in Mondo
By
Read More
febbraio 28th, 2011

Dove finiscono i fondi dei despoti arabi?

Trabelsi-images 2

Dal blog di Karim Metref, sociologo algerino, questo giusto interrogativo: a chi vanno i soldi dei despoti africani deposti (nella foto la moglie di Ben Alì)? I tempi sono proprio brutti per i dittatori. Una volta i tiranni in pensione, finivano le loro pensioni in belle proprietà in Inghilterra, in …

Posted in Mondo
By
Read More
febbraio 28th, 2011

Gli orribili “baltaghia”, squadroni della morte dei despoti arabi

baltaghia pic.php

Baltaghia, squadroni della morte per i despoti arabi. Dal blog di Karim Metref, sociologo algerino: Prima di cadere, il despota egiziano Hosni Mubarak ha fatto conoscere al mondo intero il suo esercito dell’ombra:  i Baltaghia. Ma veramente, baltaghia, questo nome si potrebbe applicare all’intera classe dirigente del mondo odierno. Baltaghia …

Posted in Mondo
By
Read More
febbraio 28th, 2011

In memoria di Anrnost Lustig

220px-Arnost_Lustig_a_Marketa_Malisova_-1_cropped

Lo scrittore ceco Arnost Lustig, autore di numerosi romanzi sull’Olocausto di cui e’ stato un sopravvissuto, e’ morto sabato sera a Praga all’eta’ di 84 anni dopo una lunga malattia. L’annuncio della scomparsa e’ stato dato oggi dalla casa editrice Franz Kafka di Praga. Nato a Praga il 21 dicembre …

Posted in Mondo
By
Read More
febbraio 28th, 2011

Charlie Brooker, sull’inglese Channel Four, parla di Berlusconi…

berlusconi_bagatelle 4

Quattro minuti su Berlusconi di “10 O’ Clock Five”, la trasmissione satirica di Charlton “Charlie” Brooker alla tv inglese Channel Four. Brooker , giornalista inglese, scrittore comico e televisivo, ha lavoratyo per trasmissioni come (1971-03-03)Screenwipe, Gameswipe e Newswipe, è columnist sul Guardian, ha vinto numerosi premi. Su Berlusconi  – dice …

Posted in Società
By
Read More
febbraio 28th, 2011

Fino a quando Berlusconi intende restare socio di Gheddafi nella Quinta Communications? Un quesito per i rappresentanti politici

3279246465-libia-berlusconi-gheddafi-razzi-italia-ribelli

Berlusconi è socio di Gheddafi. Lo è in Quinta Communications, la società fondata nel ’90 col tunisino Tarak Ben Ammar. Un anno fa ha fatto ingresso nella società, dietro sollecitazione di Berlusconi, la Lafitrade di Gheddafi. Dunque Berlusconi e Gheddafi sono soci, lo sono tuttora. Oggi timidamente il fatto viene …

Posted in Società
By
Read More
febbraio 28th, 2011

Se n’è andata Suze, Suzanne Rotolo, la ragazza italiana di Freewheelin’

Freewheelin'

Tre anni fa aveva pubblicato A Freewheelin’ Time: A Memoir in Greenwich Village in the Sixties. Così si  intitola non a caso il bel libro di memorie che Suzanne Rotolo ha dedicato a quei lontani anni ’60 in cui incontrò quel ragazzo infreddolito al Village. A  ruota libera. C’è un …

Posted in Mondo
By
Read More
febbraio 27th, 2011

iamjan25.com. La rivoluzione egiziana va sul web

Said 161999_133634216675571_2089571_n

Eccola sul web la rivoluziona egiziana, ha un suo sito con gallerie interminabili di foto e di video. La forza della comunicazione emerge attraverso questi volti giovani, e meno giovani, che danno corpo a un movimento in cui sarà pure presente il fondamentalismo e i pericoli del terrorismo islamico ma …

Posted in Mondo
By
Read More
febbraio 27th, 2011

Independent: l’aumento dei prezzi degli alimenti cuore delle rivoluzioni

Fame images

Ha ragione Peter Popham, in questa analisi: la globalizzazione e l’aumento dei prezzi dei generi di prima necessità sono il cuore delle rivoluzioni in atto. L’analisi del giornalista dell’Independent sul giornale del 27.2.2011: The price of food is at the heart of this wave of revolutions No one saw the …

Posted in Mondo
By
Read More