luglio 31st, 2011

Tel Aviv, in 150 mila contro il caro affitti e il governo Netanyahu

Tel aviv

Tel Aviv, in 150 mila in piazza contro il caro-affitti. Un sabato di forte protesta, con molte facce giovani contro la politica di impoverimento del governo Netanyahu. Sul Rothschid Boulevard una tendopoli permanente di lotta. Da Haaretz del 31.7.2011: Organizers of Israeli housing protest call on Netanyahu to engage in …

Posted in Mondo
By
Read More
luglio 31st, 2011

Salento, sciopero degli immigrati del pomodoro. 3,50 euro a cassetta di pomodori…

immigrati-pomodori_300x200_090128_ansa_0616604H

3,50 euro a cassetta di pomodoro. E a fine giornata la “stecca” da dare al caporale. Ma oggi nel Salento è partito il primo sciopero dei braccianti immigrati impiegati nella raccolta del pomodoro. C’è anche un giovane tunisino morto in circostanze non chiare. L’articolo è di una brava cronista di …

Posted in Società
By
Read More
luglio 31st, 2011

Macelleria siriana: sono 136 i morti di Hama

Hama 1554637_3_a48a_foyer-du-mouvement-de-contestation-de-bachar

L’ultimo aggiornamento di Al Jazeera English: 136 morti ad Hama. Sei a Deir Esz Zor. Sulla Cnn Arwa Damon riferisce invece attraverso questo link: http://edition.cnn.com/video/#/video/world/2011/07/31/damon.crackdown.syria.cnn?hpt=hp_t2 Qui di seguito Al Jazeera: Syrian security forces have launched a major assault on Hama, the country’s third-largest city, a day before the start of the …

Posted in Mondo
By
Read More
luglio 31st, 2011

Assad il macellaio spara con i carri armati sulla popolazione di Hama. Emula il padre che lì uccise 30 mila oppositori del feroce regime siriano

Hama 2

Hama, massacro del macellaio Assad. In Siria la città simbolo della protesta contro il regime sanguinario di Assad è stata presa d’assalto questa notte da carri armati. Tagliate acqua e luce nella maggior parte dsei quartieri. Morti per strada, Al Jazeera ha un video nel suo blog – http://blogs.aljazeera.net/liveblog/syria – …

Posted in Mondo
By
Read More
luglio 31st, 2011

L’Aquila, una tensostruttura per il ramadan dei musulmani

repubblica1232214612121hi2

E’ una notizia che è stata data da “Il Centro”, quotidiano abruzzese. Fa riflettere, mostra che cosa dà un posto come L’Aquila. Ecco. E ora cosa farà Borghezio?   L’Aquila. I musulmani hanno un luogo di culto  grazie alla mobilitazione della Fraterna Tau  che gestisce la mensa dei poveri Piazza d’Armi, …

Posted in Società
By
Read More
luglio 30th, 2011

Peppe D’Avanzo

D'Avanzo

Stava pedalando in bici  con un gruppo di amici a Calcata. Un infarto improvviso ha stroncato Peppe D’Avanzo. Erano le tre del pomeriggio di oggi. Un bravo cronista se n’è andato. Repubblica è in lutto. E non solo il suo giornale. Carlo Bonini, suo compagno di innumerevoli inchieste, era oggi …

Posted in Società
By
Read More
luglio 28th, 2011

Tremila desaparecidos in Siria

Siria-manifestazione7-300x200

Apprendo dal sito avaaz Il figlio sedicenne di Muntaha è stato prelevato dalle forze di sicurezza siriane due mesi fa: uno dei 3000 “dispersi” siriani. Il figlio sedicenne di Muntaha è stato prelevato durante una manifestazione pacifica dalle forze di sicurezza siriane. Muntaha ha trascorso le ultime otto settimane alla …

Posted in Mondo
By
Read More
luglio 28th, 2011

Il Guardasigilli e l’amico col busto del Duce

Dell'UtrI 2

Ora abbiamo un ministro Guardasigilli di cui tutti scrivono, come fantastica referenza, che è “un amico di Previti”. Bene. Se è amico sarà pure stato a casa del Previti. Si suppone di sì. Sennò che amico è? Secondo l’Espresso è stato uno dei fedelissimi a varcare la soglia dell’appartamento di …

Posted in Società
By
Read More
luglio 28th, 2011

Il Foglio e la cameriera Ofelia

giuliano-ferrara-su-raiuno-con-radio-londra 2

Ieri su “Il Foglio”, in prima pagina e in bella evidenza,  la cameriera Ofelia è stata definita “un cesso”. Si potrebbe rispondere a tono, visto il pulpito. Ma basta forse dire: vergognatevi.

Posted in Società
By
Read More
luglio 25th, 2011

Quel ballo nato sulla spiaggetta di Stavros cinquant’anni fa…

zorba1 2

Anni fa capitai a Stavros, un paesino sperduto sulla costa settentrionale di Creta tra Chanià e Rethymnos. La spiaggetta però era ancora quella di “Zorba il greco”, lì Anthony Quinn in stato di grazia aveva insegnato i passi di una danza avvolgente a quell’inglese che era Alan Bates. Un passo …

Posted in Mondo
By
Read More