Ricordando lo studente Caravillani, 17 anni, freddato nel 1982 mentre passava sul luogo di una rapina compiuta dai Nar

martedì, novembre 22nd, 2011

Iniziarono nel 77 uccidendo il 30 settembre Walter Rossi al Trionfale. Erano attivi già da qualche mese, avevano cominciato con una rapina a Borgo Pio in marzo, poi erano stati chiamati da Monteverde alla Balduina a fare la vigilanza armata. Nel dicembre del 77 diventarono ufficialmente Nar: i Fioravanti, la Mambro, Alibrandi…Alessandro Caravillani lo uccide Francdesca Mambro cinque anni dopo, durante un’altra rapina. Aveva solo 17 anni e un ombrello in tasca, la Mambro lo freddò con un colpo in testa dopo che l’avevano ferito mentre transitava inerme attraverso il luogo della rapina. Cinque anni insanguinati che devono essere ancora raccontati, pieni di ritrattazioni della coppia Fioravanti-Mambro come quella che Giusva ha fatto sull’omicidio di Walter Rossi accusando prima il fratello Cristiano e poi rimangiandosi la dichiarazione davanti al Gip dei minori che così dieci anni fa archiviato il caso.

Mercoledì 23 novembre 2011 alle ore 18,00 presso la Sala Consiglio “Caduti di Forte Bravetta”Via Fabiola, 14 – Roma  Proiezione del cortometraggio

                     Uno Studente di nome Alessandro

 

un cortometraggio di Enzo DE CAMILLIS con Valentina CARNELUTTI – Giuseppe MAGGIO SARANNO PRESENTI:

Fabio Bellini Presidente del Municipio Roma XVI

Cristina Maltese Presidente della Commissione Cultura

Paolo Brogi Giornalista del Corriere della Sera

Luigi Pallotta Presidente della FiTEL

Enzo De Camillis Regista e Direttore scuola cinema SAS  

Patrocinio:

La Presidenza della Provincia di Roma, Regione Lazio (Assessorato alle Politiche Culturali ), Roma Capitale (Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico), Ministero dell’Interno, Associazione dei Famigliari Strage di Bologna, Polizia di Stato, TECA RAI,

Accademia di Belle Arti di Roma, Liceo Artistico Alessandro Caravillani, ART. 21, Cinecittà Studios.

5 marzo del 1982, un commando dei NAR assaltò la BNL di

Piazza Irnerio a Roma. All’arrivo della polizia, nacque un conflitto a

fuoco, con centinaia di colpi. Si Trovò per caso al centro della

sparatoria, Alessandro Caravillani, che all’epoca dei fatti aveva 17

anni, venne prima ferito ad una gamba da un colpo di rimbalzo, poi

ucciso con un colpo in testa da Francesca Mambro, che aveva

erroneamente scambiato per una pistola, il manico dell’ombrello

retrattile che usciva dalla giacca del ragazzo. Alessandro era uno

studente del IV Liceo Artistico di Piazza Risorgimento e oggi quella

scuola porta il nome dello sfortunato ragazzo.

Una brutta vicenda della storia italiana, per far conoscere alle nuove

generazioni un passato che non dovrà più ripetersi.

Un monito per i politici, affinché si impegnino a riconquistare la

fiducia dei giovani, ritornando ad essere per loro un punto di

riferimento politico e morale.

Si Ringraziano i componenti della Troupe, gli attori e i fornitori che hanno reso possibile la realizzazione del film. Organizzatore MAURIZIO PASTROVICH, Autore della Fotografia ROBERTO GIROMETTI (AIC), scenografia PASQUALE GERMANO (ASC), costumi PATRIZIA PONTESILLI, Operatore di macchina RICCARDO DOLCI, trucco CLARA HOPF, aiuto regista FABIO CIANI, ispettore di produzione CINZIA BERNARDINI, assistente al montaggio SARAH VENTURINI e VALENTINA BRUNETTI, fotografo di scena ALESSANDRO BRUNI, assistente costumista TIZIANA TRIBALSA, Capo elettricista RENATO MASSACCESI, Capo Macchinista CLAUDIO DIAMANTI, gruppista SERGIO GERLANDO, attrezzista GIANCARLO GABRIELI, laboratorio sviluppo e stampa AUGUSTUSCOLOR, tecnico del colore ALESSANDRO PELLICCIA, pellicola KODAK, macchine da presa AMG, effetti visivi digitali AUGUSTUSCOLOR, assicurazione CINESICURTA’, Musiche Originali STEFANO CAPONI.

 LA PRODUZIONE RINGRAZIACINECITTA’ STUDIOS, il montatore ROBERTO PERPIGNANI, KODAK ITALIA – CLUAUDIA POLETTI, consulenza legale Avv. ENZO SINOPOLI, Municipio Roma X, per le immagini di A. Moro GBR, gli allievi della scuola SAS Cinema.

tagged under: ...

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *