Quando a morire sono i cinesi…

giovedì, gennaio 5th, 2012

Quando a morire sono dei cinesi…Ricordiamo tutti la mobilitazione che è seguita a tragici avvenimenti a Roma, omicidi, stupri, violenza a volte targata immigrazione. A Tor di Quinto – solo per fare un esempio – arrivarono delegazioni su delegazioni, da Gianfranco Fini ai vertici del Pd. E ora? Al Pigneto si è consumata una tragedia più in sordina, non ci sono le delegazioni di allora, a malapena si conoscono i nomi delle vittime, la piccola Joy e il padre Zhou. E poco altro.

Oggi a mobilitarsi sono stati i giovani di un centro sociale “Sona rebelde”, mentre i connazionali delle vittime hanno riempito il luogo dell’agguato con candele. E gli altri? Tutti gli altri? Ci sarà, è vero, un lutto cittadino in concomitanza con i funerali. E poi martedì è annunciata una fiaccolata sempre in zona.

Insomma, mai come in questa occasione la pietà e il cordoglio sono stati così poco intensi e praticati. Sono morti due cinesi…

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *