febbraio 20th, 2012

Mamme tunisine a Palermo e Roma in cerca dei loro figli “scomparsi”

Haraga

Mamme tunisine in cerca dei loro desaparecidos Sono 800 i migranti scomparsi dopo essersi imbarcati per l’Italia La Stampa, 20-02-2012 Laura Aniello Sono detective a caccia di fantasmi. E quei fantasmi sono i loro figli, nipoti, fratelli. «Il mio Mohamad, 19 anni, è partito a marzo dopo essere stato colpito …

Posted in Mondo
By
Read More
febbraio 20th, 2012

La Rai oltre l’articolo 18: vuole già licenziare le collaboratrici “incinte”

Inc 2

La Rai, quella pagata col canone di tutti noi, è già oltre l’articolo 18. SE la prende con un classico bersaglio della più retrograda intolleranza, la donna incinta. La rai infatti nei suoi contratti di collaborazione  applicva una clausola in cui decide di licenziare una collaboratrice se incinta. La scoperta …

Posted in Società
By
Read More
febbraio 20th, 2012

Sul grilletto ha pesato anche il sequestro di una nave gemella dei D’Amato liberata a Natale con 11,5 milioni di riscatto?

enrica_lexie_fi--400x300

Alla vigilia di questo Natale si era conclusa per gli armatori Fratelli D’Amato  l’odissea della nave gemella della Enrica Lexie, la Savina Caylyn un oil tanker anch’essa da 105 mila tonnellate: sequestrata dai pirati somali in febbraio, a 500 miglia dall’India, è stata probabile oggetto di riscatto. La cifra circolata …

Posted in Società
By
Read More
febbraio 20th, 2012

Affitti in nero, cinque studenti di Bologna si ribellano all’inganno del “comodato”. E un giudice li sbatte fuori

affitti-annunci

Caro Presidente Monti, ecco come si evadono gli affitti a Bologna. E come cinque coraggiosi studenti che denunciano questa situazione siano sbattuti fuori casa da un giudice che “non capisce”. Ecco la loro storia, credo che sia fotocopiabile cin chissà quante altre.  La lettera: Affitti in nero a Bologna: il …

Posted in Società
By
Read More
febbraio 20th, 2012

I pescatori erano in alto mare perché cacciano squali. Per questo li hanno presi per pirati

enricaLexie_929197e2

Il St Anthony, il peschereccio dei due pescatori rimasti uccisi nel Kerala, è una imbarcazioine dedita alla pesca di squali in alto mare. E’ questo che deve aver fatto scambiare per pirati i pescatori: che ci potevano mai fare dei pescatori a quell’altezza di mare? Pescavano squali. Ma sulla Enrica …

Posted in Mondo
By
Read More