Il governo che manganella a tutto spiano. E nessuno che protesta?

venerdì, ottobre 5th, 2012

Silenzio preoccupante sulle manganellate agli studenti. A proposito: perché i poliziotti e i carabinieri devono manganellare così a lungo chi sta per terra con le mani sulla testa?

C’è uno sfacelo tutto intorno a noi, il candidato Nicola Zingaretti per la Regione Lazio ha parlato ieri di “emergenza democratica”.

In questo contesto i giovani delle scuole protestano. La protesta è ampia, è anche sconcertante per alcuni versi quando le immagini ci mostrano ragazzi che bruciano il loro certificato elettorale.

E cosa fa il governo dei professori? Professori, già…

Il governo fa manganellare a tutto spiano da nord a sud.

Il problema, lo ripeto, è il silenzio che circonda questo comportamento governativo.

E in questo panorama c’è qualcuno che ha voglia di gingillarsi col Monti bis?

Il governo ha già fatto manganellare operai sardi (Berlusconi aveva fatto lo stesso con i pastori) e ora gli studenti.

Diciamo che tutto ciò fa abbastanza schifo. Ma lo è anche il silenzio imbarazzato.

tagged under: .

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

One Response to Il governo che manganella a tutto spiano. E nessuno che protesta?

  1. Livio says:

    Perche la gente tace su questi conportamenti dello stato politico ( del governo ) ormai stufi di protestare senza essere ascoltati? quando la gente tace diventa preoccupante, siamo ormai vicino a forme di ribellioni prossime a scatenarsi se non verranno presi dei provvedimenti seri e si dimostri di essere con il popolo e non contro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *