Israele blocca la barca Estelle diretta a Gaza, fermati gli attivisti compreso un italiano di famiglia ebraica

sabato, ottobre 20th, 2012

Riprendo da unità online, fermata la barca EStelle a poche miglia da Gaza, presi attivisti, uno è un ebreoitaliano. Ma di che ha paura Israele??

Israele abborda “Estelle”
Presi attivisti, uno è italiano

Israele ha abbordato il veliero Estelle con a bordo attivisti filo-palestinesi – uno italiano – diretti a Gaza. La nave è stata «circondata da unità della marina israeliana che lo hanno abbordato», si legge in un comunicato di Freedom Flotilla Italia. Tel Aviv conferma, la Farnesina si è attivata. L’italiano è Marco Ramazzotti Stockel, 65 anni, da 35 anni nel settore della cooperazione, e sul sito di Flotilla Italia dice: «Scrivete il mio secondo cognome, così capiscono che sono ebreo, e che se lotto contro l’occupazione, è proprio per gli ebrei, è a loro che fa male, oltre che ai palestinesi, l’occupazione».

Alle 10,20, dicono gli attivisti, il veliero partito dalla Svezia è stato circondato e abbordato da unità israeliane a 17 miglia nautiche a nord della località egiziana di Arish. «Denunciamo l’ennesimo crimine di guerra del governo israeliano nei confronti di popolazione civile – prosegue la nota -. a nome delle migliaia di persone a bordo di Estelle, chiediamo la fine dell’assedio illegale di Gaza subito e per sempre e il rilascio immediato di tutti i pacifisti prelevati da Estelle con la forza e attualmente ostaggi delle autorità israeliane. Gli attivisti ora impossibilitati a continuare la loro missione, in quanto prelevati contro la loro volontà e probabilmente condotti in centri di detenzione in Israele»

L’esercito israeliano ha confermato l’abbordaggio: «Poco tempo fa, i nostri soldati hanno abbordato la Estelle, che era in viaggio verso la striscia di Gaza nel tentativo di rompere il blocco marittimo di sicurezza», si legge in una nota diramata da Tel Aviv che precisa di aver portato l’imbarcazione al porto di Ashdod.

«Su istruzioni del ministro Giulio Terzi, l’ambasciata italiana a Tel Aviv si è immediatamente attivata e, in raccordo con la Farnesina, segue costantemente l’evolversi della situazione per assicurare ogni assistenza affinché venga garantita l’incolumità del nostro connazionale che risulta imbarcato sulla Flotilla». Lo afferma una nota del ministero degli Esteri.

tagged under: ...

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *