Belaid aveva appena denunciato “la creazione di milizie per terrorizzare la popolazione”. I suoi congiunti: è stata Ennadha

mercoledì, febbraio 6th, 2013

Scrive El Pais che Belaid  martedì nel suo ultimo intervento aveva denunciato “il tentativo di smantellare lo Stato e creare milizie per terrorizzare i cittadini”. Il riferimento implicito era ad Ennadha, il partito islamista al potere che alle elezioni si è assicurato il 42% dei seggi. Oggi Ganouchi ha bollato il crimine come odioso, dichirando Ennadha estranea all’omicidio, ma il fratello e il padre dell’ucciso indicano invece in Ennadha il mandante del delitto. Ecco da El Pais:

En su última intervención en público, el martes, Belaïd denunció “los intentos de desmantelamiento del Estado y la creación de milicias para aterrorizar a los ciudadanos e introducir al país es una espiral de violencia echando mano de la Liga de Protección de la Revolución”. La alta comisionada de Derechos Humanos de la ONU, navi Pillay, ha condenado el asesinato y ha destacado el papel que desempeñó Belaïd en la defensa de los “derechos humanos y los valores democráticos”.

tagged under: ..

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *