In fiamme la Città della Scienza a Bagnoli

lunedì, marzo 4th, 2013

Via Coroglio, a Bagnoli, in fiamme la Città della Scienza. Durissimo colpo per Napoli, quattro grandi padiglioni del centro sorto a inmitazione della francese La Villette sono stati trasformasti stasera dopo la chiusura del centro in un immane rogo. Proprio il lunedì che è giorno di chiusura della struttura…

Il  primo Science Center Italiano, è nata negli anni ’90 per volontà della fondazione IDIS, allo scopo di favorire la promozione di iniziative di interesse sociale nel campo tecnologico e scientifico. Reinventata nell’area deindustrializzata di Bagnoli, in una fabbrica chimica dello scorso secolo, si sviluppa su un’area di migliaia di metri quadri di archeologia industriale, in cui si trovano l’area espositiva, i laboratori e un planetario. Museo interattivo dedicato ai fenomeni scientifici e alla storia delle scoperte, polo scientifico e tecnologico d’avanguardia,

Come è nato il rogo? Difficile appurarlo, al momento. Siamo nell’area in cui sorgeva anche l’Italsider, l’impianto smantellato al suono dell?internazionale con Daniele Sepe agli strumenti come ha raccontato mirabilmente nella “Dismissione” Ermanno Rea. E ora? Cosa succederà a Bagnoli?

tagged under: .

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *