A Roma si ricorda il genocidio armeno

martedì, aprile 23rd, 2013

Anche in Italia finalmente si ricorda il genocidio armeno, che nella vicina Francia è stato occasione di recenti iniziative che hanno portato a un duro scontro con la Turchia di Erdogan ancora fortemente “negazionista”. E’ la Comunità ebraica di Roma a promuovere l’iniziativa insieme ovviamente all’ambasciata d’Armenia a Roma. Ecco il comunicato della Cer (Comunità ebraica romana):

La Comunità Ebraica di Roma e l’Ambasciata d’Armenia celebrano l’anniversario del genocidio armeno

Domani – mercoledì 24 aprile -Liceo ebraico Renzo Levi

Ore 13 – Portico d’Ottavia

In occasione del Giorno della Memoria del Genocidio Armeno, domani, mercoledì 24 aprile alle ore 13, la Comunità Ebraica di Roma terrà una cerimonia pubblica nell’Aula Magna del liceo ebraico Renzo Levi (via Portico d’Ottavia 73) per ricordare il tragico anniversario. Per la prima volta la Comunità Ebraica e l’Ambasciata della Repubblica d’Armenia sottolineeranno assieme il valore del ricordo e della Memoria storica. Alla cerimonia saranno presenti il Presidente della Cer, Riccardo Pacifici, l’Ambasciatore della Repubblica di Armenia in Italia, Sargis Ghazaryan, e l’assessore alle Scuole della Cer, Ruth Dureghello. Seguirà una lezione del Prof. Marcello Flores, docente di Storia all’Università di Siena.

Per dimostrare solidarietà al popolo armeno che ha contato centinaia di migliaia di morti tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, la Comunità Ebraica di Roma, in collaborazione con il Keren Kayemeth LeIsrael (KKL), ha piantato alcuni alberi nella terra di Israele. Piantare un albero, nella tradizione ebraica, significa “vita”, tener vivo il ricordo delle persone che non ci sono più. Per questo il luogo scelto per la commemorazione dell’anniversario del genocidio è una scuola, luogo di cultura e studio per i giovani, a loro che è affidato il compito del ricordo.

(la foto è dal finm dei fratelli Taviani “La masseria delle allodole”)

tagged under: ..

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *