Manifestazioni e scontri diffusi in tutta la Turchia. Le notizie da: http://turkishspring.nadir.org/index_eng.html

martedì, giugno 4th, 2013

La notte non ha spento gli scontri in Turchia e da piazza Taksim, dove stasera si canta e dove i tifosi del Galatasaray e del Besiktas cantano insieme, il movimento si è esteso alla E8, una superstrada, a Beylikduzu, a Gazi (con scontri con la polizia), mentre il College Hacetteppe registra una manifestazione. Scontri anche al Metroport.

Ad Ankara stasera leggera pioggia e manifestazioni con alcuni scontri a Kizzilay e a Cayyolu.

Barricate ad Antakya.

Scontri ad Adana, davanti agli uffici dell’Akp.

Ad Antalya il sindaco ha negato il rifornimento d’acqua per gli idranti della polizia.

Manifestazione a Dolmabhace.

Il regime ha prodotto un hashtag fasullo “torniamo a casa”, ma nessuno ci crede.

Il direttore di Ntv ha chiesto scusa per l’informazione scadente fornita.

Ad Ankara l’appuntamento per mercoledì mattina è alle 10.

Il vicepremier Arinc vorrebbe ricevere una delegazione della protesta. Ma chi?

Queste notizie sono tratte dal sito che dà notizie come brevi tweet su tutta la Turchia

http://turkishspring.nadir.org/index_eng.html

qui sotto la manifestazione dei greci ad Atene in sostegno dei turchi che protestano:

tagged under: .

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *