Processo per l’omicidio di Mauro Rostagno, la 56

mercoledì, settembre 25th, 2013

Processo per l’omicidio di Mauro Rostagno, Trapani, 25 settembre, 56° udienza.
Il presidente Pellino anticipa che comunicherà una serie di acquisizione di atti.
Testimone Pietro Scavuzzo collegato in video conferenza da sito remoto
Inizia la testimonianza di Scavuzzo…il collaboratore chiede che venga assistito dal suo legale di fiducia, avvocato Carlo Fabbri, che non risulta essere stato avvisato…in aula è presente infatti un difensore individuato dalla Corte tra quelli reperibili presso il locale ordine forense
Il presidente Pellino comunica che è pervenuta nota riservata dall’Aise circa le richieste di chiarimento che erano state avanzate con ordinanza…L’atto è secretato….
Depositata inoltre una seconda informativa da parte maresciallo Sorrentino, prossimo teste, circa indagine delegata.
Pervenuta una nota del gabinetto questura Trapani, 16 luglio 2013, da cui risulta un accertamento con esito negativo circa attività da svolgersi con ordini di servizio presso saman
saman anno 88, agosto e settembre
Informazioni pervenute da Enel circa caratteristiche impianto nella via teatro dell’omicidio…Enel sole ha risposto che all’epoca non gestiva l’impianto e non ha documenti di archivio
Nota dell’aeronautica militare circa caratteristiche tecniche G222 e C130
Seconda richiesta proroga giorni 30 da parte dei periti per incidente occorso a dott. Carra…scadenza 10 ottobre
In relazione delitto Giacomelli vengono acquisite due sentenze, una contro Virga, l’altra contro Totò Riina
Si è ancora in attesa di risposta da Stato maggiore difesa in relazione a questioni dedotte da testimonianza funzionari Aise e Aisi
Si è in attesa di risposta da Aise su richiesta di chiarimenti
Dalla Procura di Trapani è in corso di trasmissione verbale su travagliata individuazione fotografica di Elmo Francesco..entro oggi si dovrebbe avere
Da Digos La Spezia è prevenuta nota su condizioni dott Giuseppe Messineo funzionario Sios La Spezia. L’ autore messaggio in copia..è in vita, classe 26 però non è in condizioni di sottoporsi a viaggio. Il presidente propone la revoca ordinanza ammissiva testimonianza
La Corte revoca ordinanza nella parte dell’ammissione della testimonianza di Messineo Giuseppe stante le precarie condizioni di salute come da certificato medico
Esame dei periti annuncia Pellino sarà l’ultimo atto dell’istruzione dibattimentale. Preceduto a questo punto dal penultimo atto audizione di Scavuzzo che oggi non è possibile perché la Cancelleria non è riuscita a raggiungere avvocato Fabbri…l’audizione di Scavuzzo viene rinviata al 23 ottobre…Il 30 ottobre toccherà ai periti….
La discussione dovrebbe impegnare per tre udienze il pm, i difensori parti civili possano avere diritto a due udienze (trascrivo comunicazioni Pellino) i difensori imputati devono dirci se hanno bisogno di tre udienze…Gallluffo per imputato Mazzara dice che tre udienze sono poche…Stessa cosa sostiene difesa Virga con avv Ingrassia..
Per la discussione la Corte prevede di fare due udienze a settimana, il mercoledì e il venerdì
Inizio discussione tra la fine di ottobre e i primi di novembre
Viene acquisita sentenza su caso Fidelius…vicenda giudiziaria affrontata a Palermo circa scarico di armi e droga al largo delle coste trapanesi
Tocca al teste Maresciallo Sorrentino Giacomo della Guardia di Finanza
accertamenti su impresa Puccio Bulgarella periodo 1987 – 1989
Aggiudicatario di 9 appalti di cui uno sulla metanizzazione che risale al 1990
(Puccio Bulgarella si ricorda era l’editore di Rtc..la metanizzazione è un appalto di 4 miliardi di lire nel territorio di Campobello di Mazara…nel triennio 87 89 partecipò a 25 gare di appalto e se ne aggiudicò 9, ndr)
Il presidente Pellino fa al teste domande specifiche sulle singole gare di appalto aggiudicate all’impresa di Puccio Bulgarella
Prosegue esame a proposito dei flussi finanziari pubblici a favore di Saman, anni 88 e 89…Ministero dell’Interno tramite Prefettura, Provincia di Trapani e comune di Marsala nel 1988 569 milioni in totale…
successivamente al delitto Rostagno questi contributi aumentarono veritignosamente sino ad arrivare sino a 700 milioni nel 1989 e negli anni successivi ancora di più tra 91 e 95. Furono oltre 20 miliardi di contributi sopratutto da ministero interno, sanità e del lavoro
L’esame procede e adesso il presidente chiede sugli accertamenti storici riguardanti la Saman…
Sorrentino…La Saman vive due fasi una fino al 1989, un’altra successiva
L’esame sta continuando su una serie di movimenti finanziari della Saman
L’esame prosegue con le domande del pm Del Bene
Domanda su esame conti della comunità Saman …risposta …analisi completa dal 1990 in poi
Sorrentino…Rostagno non ha mai avuto incarico in Saman
Avv. Miceli chiede notizie su Publimilano
Udienza conclusa rinvio al 23 ottobre
Commento di Maddalena Rostagno

A Trapani è appena finita la 56° udienza. Erano previsti due testi, uno dei due è slittato.
L’audizione del teste slittato oggi, non era presente il suo avvocato, rinviata al 23 ottobre.
Il 30 ottobre con l’audizione dei periti dovrebbe essere l’ultimo atto dell’istruzione dibattimentale.
Poi la “discussione” che dovrebbe impiegare per 3 udienze il pm, i difensori parti civili possono avere diritto a 2 udienze (e qui si pare una moltitudine), i difensori imputati devono dirci se hanno bisogno di tre udienze… Galluffo per imputato Mazzara dice che tre udienze sono poche…stessa cosa sostiene difesa Virga con avv Ingrassia.
Per la discussione la Corte prevede di fare due udienze a settimana. Mercoledì e venerdì.

tagged under: .

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *