Joele Leotta da 10 giorni in Inghilterra, un lavoretto in un ristorante italiano, ucciso. Nove fermati, in gran parte immigrati lituani

mercoledì, ottobre 23rd, 2013

Joele Leotta. Vent’anni. In Inghilterra dal 14 ottobre. Da Nibionno (Lecco, Lombardia) era andato a Maidstone nel Kent. Aveva trovato lavoro al ristorante “Vesuvius”. Ucciso domenica sera durante un pestaggio: gli aggressori, sono nove i fermati, sono in prevalenza di origine lituana. Hanno sfondato la porta della camera sopra il ristorante in Lower Stone Street, che Joele condivideva con un amico italiano, Alex Galbiati di Molteno. Poi il pestaggio mortale, l’amico è finito in ospedale ma se la caverà. Gli aggressori avrebbero urlato “Italiani di merda, ci portate via il lavoro”. Parrebbe così, ma la polizia inglese però non conferma l’omicidio a sfondo razziale-xenofobo.

A Nibionno su 3628 abitanti il 9% è costituito da immigrati. A Maidstone su 113 mila abitanti il 5,9% è costituito da immigrati.

tagged under: ..

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *