Maria Bovoli che prende troppi soldi con la sua pensione di reversibilità. Attenta al nipote, sta andando a Palazzo Chigi…

giovedì, febbraio 13th, 2014

Confesso, Matteo Renzi non mi entusiasma. Penso al peggio quando penso ai suoi contatti con Silvio Berlusconi. Pazienza. Ma è proprio Renzi l’uomo che preoccupa. Ecco un brevissimo promemoria di qualche mese fa:

Leggo che Matteo Renzi a Servizio pubblico ha citato la nonna. Per dire che Maria Bovoli, 92 anni e sei figli (nella foto mentre va a votare al seggio), prende troppi soldi (3000 euro) con una pensione di reversibilità. Quindi il tutto sarebbe da rivedere. Poi leggo Renzi che dice di non aver parlato delle pensionbi di reversibilità. Ma insomma! Non è che pranzando ad Arcore abbia imparato questo giochino berlusconiano di dire una cosa e poi dare la colpa ai giornalisti…E comunque ecco un promemoria di gaffes (e dintorni) di Matteo Renzi:

Matteo Renzi, che il 16 ottobre di un anno fa a Marina di Carrara è intervenuto riducendo a 200 il numero degli ebrei deportati nel ’43 (con una riduzione pro nazi dell’80%…da Unità online del 17 ottobre 2012). Probabilmente si riferiva ai bambini deportati…

Matteo Renzi, che ha messo in piedi un cimitero dei feti a Trespiano e lo difende come un grande atto di civiltà. Un cimitero di fetri….

Matteo Renzi che presta l’auto alla moglie così lei scorrazza col permesso sulle preferenziali senza averne alcun titolo e poi (fotografata da “Panorama”) si scusa dicendo che purtroppo stava facendo tardi.

Matteo Renzi che nel suo libro “Stil novo” racconta della Battaglia di Gavinana e confonde il piccolo centro sulla montagna pistoiese, teatro dello scontro nel 1530, con l’omonimo rione fiorentino (e così si fa prendere in giro da alcuni pidiellini).

Matteo Renzi che dopo aver premesso che lui sta con Obama (tanto per non sbagliare), ha chiosato con la solita sicurezza: nessuno mette in discussione l’esistenza di uno Stato palestinese, per primi gli israeliani.
Matteo Renzi che richiesto su ammettere o no la Palestina all’Onu – l’Italia doveva votare alle Nazioni Unite – aveva svicolato dicendo che il vero problema era l’Iran (30 novembre 2012). E la Palestina?

Matteo Renzi che ha affermato che se fosse stato un operaio della Fiat di Pomigliano d’Arco avrebbe votato «senza se e senza ma» a favore del referendum proposto da Sergio Marchionne.

Matteo Renzi che nel luglio scorso accusato per Ponte Vecchio concesso a Montezemolo per una festa della Ferrari ha reagito annunciando querele. Intanto il ponte era chiuso per una giornata, cosa mai avvenuta a memoria di fiorentino…

Matteo Renzi di cui Berlusconi ha detto: porta avanti le nostre idee (Corriere della sera, 16 settembre 2012)

Mattteo Renzi che è stato a pranzo ad Arcore da Berlusconi (Repubblica, 7 dicembre 2010)

Matteo Renzi che ora dice queste cose su sua nonna. E che fa commentare allo zio: “Ingrato”.

tagged under: .

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *