I matti della Grande Guerra, la ricerca su Teramo

mercoledì, aprile 23rd, 2014

Una ricerca che allarga quel poco che finora era stato messo a fuoco su quel fenomeno oscuro della Grande Guerra, gli “scemi di guerra”. Cioè i 40 mila soldati, cifra calcolata dagli storici ma sicuramente in difetto, che dalle trincee passarono ai manicomi. La ricerca viene dopo la messa a fuoco ormai lontana del 2001 di Bruna Bianchi ed è fatta stavolta su Teramo ma i temi sono quelli generali. Gli stessi che ho affrontato anche io in un lungo capitolo del mio prossimo libro in uscita a luglio, “Eroi e poveri diavoli della Grande Guerra”, con una ricerca specifica tra le cartelle cliniche del manicomio di Cogoleto nel genovese.

tagged under: .....

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *