E poi nel processo Rostagno sono spuntati fuori anche due ex alti carabinieri del Ris, in difesa di un accusato, mafioso e già ergastolano..

venerdì, maggio 16th, 2014

Sentenza Rostagno. Infine la sgradevolissima presenza nell’ultima fase del dibattimento di due ex alti funzionari del Ris, due ex carabinieri che dopo aver costruito una carriera anche mediatica grazie agli strumenti e ai mezzi messi a loro disposizione dallo Stato, oltre ai lauti stipendi, si sono poi riconvertiti in consulenti privati balistici delle difese.

In questo caso sono stati ingaggiati dalla difesa di un mafioso già all’ergastolo e in suo vantaggio si sono sperimentati in arditi voli “scientifici” al solo scopo di abbattere quella perizia che inchiodava il loro assistito, il mafioso ergastolano.

Tutto questo con lo scopo di sottrarre alla giustizia e alle sue pene chi era accusato di aver ammazzato un giornalista per bene, un uomo che a rischio della propria vita non era arretrato di fronte al crimine organizzato e agli intrecci dei poteri mafiosi.

Si dirà¨non sono più carabinieri (anche se l’avvocato che li ha chiamati ha continuato a proporli non senza sontuosità come il generale ecc.), dunque da liberi cittadini possono fare quello che vogliono.

Certo. Infatti l’hanno fatto e nessuno li ha denunciati o bloccati.

Però…

Però…

P.s: per curiosità, a quanto ammonterà la loro parcella?

tagged under: .

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

One Response to E poi nel processo Rostagno sono spuntati fuori anche due ex alti carabinieri del Ris, in difesa di un accusato, mafioso e già ergastolano..

  1. vic says:

    la parcella? speriamo sei proiettili, 3 ciascuno!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *