Per mille euro il Comune di Roma, versione Marino, diserta la cerimonia di Mauthausen. Niente Gonfalone per il lager in cui sono morti centinaia di romani

lunedì, maggio 5th, 2014

Il Comune di Roma – gestione Ignazio Marino – ha dato forfait su Mauthausen. Per la prima volta, da anni, domenica il Gonfalone di Roma non sarà presente alla cerimonia in cui nel lager in Austria vengono ricordate le vittime, tra le quali centinaia di deportati romani (nella foto una delegazione italiana negli scorsi anni).

Spending review.

Ma quanto costa il viaggio a Mauthausen, con il Gonfalone e diciamo tre uomini inviati come rappresentanza?

Biglietto aereo Roma Vienna, a.r., 150-200 euro.

Auto a noleggio per 3 giorni, 80 euro

Hotel: 70 euro a notte, due notti 140.

La benzina in Austria è a 1,3.

Conclusione: circa 400 euro a testa, che moltiplicato per tre fa 1200 (se ne possono mandare però  anche solo due di rappresentanti).

Insomma mille euro o poco più.

Spending review, però. Già, curiosamente la stessa non ha funzionato al momento delle collaborazioni quando sono volate cifre a cinque zeri. Per i deportati e ciò che hanno rappresentato per l’Italia invece si fanno drastiche economie.

Mille euro…

tagged under: ...

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

One Response to Per mille euro il Comune di Roma, versione Marino, diserta la cerimonia di Mauthausen. Niente Gonfalone per il lager in cui sono morti centinaia di romani

  1. vic says:

    marino operava a mani nude

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *