Sallusti, quello di “hanno fatto bene a sparare a Carlo Giuliani”, ha risarcito i Giuliani con 35 mila euro. Che andranno a un ospedale di Emergency

martedì, novembre 18th, 2014

“Trentacinquemila euro di risarcimento. Così si è conclusa la vicenda che ha visto protagonista il direttore del «Giornale» Alessandro Sallusti e la famiglia di Carlo Giuliani (il 23enne ucciso da un carabiniere durante il G8 di Genova nel 2001) che aveva querelato il giornalista per diffamazione. Il giudice del tribunale di Genova Massimo Todella ha dichiarato il «non doversi procedere » nei confronti del giornalista: Sallusti ha infatti deciso di risarcire la famiglia che ha rimesso la querela. «I soldi – annunciano i Giuliani – saranno devoluti ad un ospedale di Emergency a Ponticelli».

Così corriere.it che prosegue: “I fatti risalgono all’ottobre 20012. La madre di Carlo Giuliani, Heidi, e il padre, Giuliano, insieme al «Comitato per piazza Carlo Giuliani» avevano querelato Sallusti perché durante un dibattito televisivo a «Matrix» Sallusti aveva detto «per ben tre volte» che le forze dell’ordine «avevano fatto bene ad uccidere Carlo Giuliani». Inoltre, ha spiegato il legale della famiglia Giuliani, per supportare questa affermazione aveva sostenuto il falso e cioè che Carlo Giuliani era stato ucciso «mentre con una spranga stava per uccidere un carabiniere». Fatto mai avvenuto”.

tagged under: ...

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *