Israele, sciolto il parlamento, voto a marzo. Intanto Netanyahu fa carte false per restare in sella. Si profila però un’alleanza tra laburisti e centristi

lunedì, dicembre 8th, 2014

Israele sciolto il Parlamento, si vota a marzo, Netanyahu cerca di restarte in sella ma si profila un’alleanza di centro sinistra (laburisti di Herzog e centristi con Tipzi Livni).

Intanto Netanyahu va spregiudicatamente in cerca di nuovo consenso lanciando offerte spregiudicate: ha infatti annunciato che si adopererà per abolire l’iva al 18% sui prodotti alimentari di base, suscitando le ire degli ex ministri Lapid e Livni che hanno ricordato come proprio il primo ministro abbia in passato respinto una loro iniziativa in questo campo.

Campagna elettorale aperta, in ballo c’è il futuro di Israele della pace in quella terra insanguinata.

tagged under: ...

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *