La destra non sopporta due giovani donne volontarie, pacifiste e cooperanti. Gli insulti d’oggi sono gli stessi di quelli usati contro le due Simone…

sabato, gennaio 17th, 2015

Lo stesso clima delle due Simone. Ricordate Simona Torretta e Simona Pari sequestrate in Iraq? Erano due cooperanti dell’associazione “Un ponte per…”.

La destra anche allora era scatenata. “Vispe terese” cominciò con l’additarle uno dei direttori dei media intorno a Berlusconi. E giù con gli insulti.

La madre di Simona Torretta, una funzionaria del tesoro, cattolica, mite, interpellata prima del rilascio su che cosa avrebbe fatto eventualmente sua figlia una volta liberata disse: “Deciderà lei, è adulta, se vuole tornare in Iraq lo farà…”.

Apriti cielo. Un giornalista di destra subito scrisse: “Ecco la mamma italiana, vuole che sua figlia torni in Iraq…”.

Il livore è più forte poi perché sono donne. Volontarie. Cooperanti. Per l’uomo di destra questo è un po’ troppo. Ma che vanno cercando queste vispe terese? Se ne stessero a casa…

tagged under: ...

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *