marzo 31st, 2015

Via il busto dell’antisemita Azzariti dalla Consulta. L’appello di Laras e Calimani

Azzaqriti

«Via il busto dell’antisemita Azzariti dal Palazzo della Consulta» Appello del presidente emerito dell’Assemblea rabbinica italiana e dello scrittore e storico dell’ebraismo. Lettera a Mattarella di rav Giuseppe Laras * e Riccardo Calimani ** Illustrissimo Signor presidente della Repubblica, noi sottoscritti abbiamo letto sul Corriere l’ottimo articolo di Gian Antonio Stella …

Posted in Società
By
Read More
marzo 31st, 2015

Non solo Quadraro: i nazisti volevano deportare anche Trastevere, San Lorenzo e Testaccio

Nazi

STORIA Non solo Quadraro, nel 1944 i nazisti volevano evacuare Roma Avevano pianificato altri rastrellamenti a Testaccio, San Lorenzo e Trastevere per deportare migliaia di persone di Paolo Brogi 31.3.2015 corriere.it ROMA – Il Quadraro non era l’unico «covo di vipere», nella Roma occupata tra il 1943 e il 1944, di …

Posted in Società
By
Read More Read More
marzo 30th, 2015

Alla Biblioteca di storia moderna e contemporanea gli “Eroi e poveri diavoli della Grande Guerra”

banner ridotto

Biblioteca di storia moderna e contemporanea Comunicato stampa Eroi e poveri diavoli Mercoledì 8 aprile 2015, ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove – Via Michelangelo Caetani 32, Roma), verrà presentato il volume Eroi e poveri diavoli della Grande Guerra di Paolo Brogi, …

Posted in Società
By
Read More
marzo 28th, 2015

Der Spiegel, gennaio 2012: “Ma vi sorprendete che il comandante fosse un italiano?”

images

No comment Spiegel online: “Ma vi sorprendete che il comandante fosse un italiano?” Le pesantissime affermazioni di Jan Fleischhauer, uno dei columnist dell’edizione online del settimanale tedesco. Partendo dal naufragio, si lancia in un ragionamento sulle differenze tra le nazioni e arriva alla crisi dell’euro. “Quel che può succedere quando …

Posted in Mondo
By
Read More
marzo 28th, 2015

L’incresciosa storia di Andreas Guenter, cuoco a Berna, scambiato per Andreas Lubitz

Andreas

Il cuoco svizzero scambiato per il copilota: per un giorno la foto di Andreas Guenter è stata presa e utilizzata per quella del copilota. Una quasi omonimia ha spinto alcuni giornali, a partire dal francese “Le depeche di Midi” a pubbblicare la foto erronea che così è finita in Francia …

Posted in Mondo
By
Read More
marzo 27th, 2015

L’incredibile riserbo della stampa tedesca che chiama il copilota Andreas L.

copilot-andreas-l-hier

Tutto il mondo parla di Andreas Lubitz. Tutti meno che la stampa tedesca dove incredibilmente il suo cognome viene puntato con la sola iniziale: Andreas L. A partire dalla prestigiosa Faz, la “Frankfurter Allgemeine Zeitung” di Francoforte, dove peraltro sono stati pubblicati elementi “sensibili” sul copilota dello schianto dell’Airbus come …

Posted in Mondo
By
Read More
marzo 26th, 2015

Burnout

copilot-andreas-l-hier

“Das war ein lieber Junge“, sagte die Mutter einer Klassenkameradin …”Offenbar hatte er ein Burnout, eine Depression“. “”Era un bravo ragazzo,”dice  la madre di un compagno di classe. «A quanto pare, ha avuto un burnout, una depressione”. E ’il quotidiano tedesco “Frankfurter Allgemeine Zeitung” a raccogliere da una conoscente questo …

Posted in Mondo
By
Read More
marzo 24th, 2015

A novembre un altro Airbus Lufthansa (Bilbao-Monaco) era sceso in caduta libera per parecchi minuti…Poi era riuscito ad atterrare. Lo rivela El Pais. Annullati 30 voli Germanwings: i piloti non vogliono volare

Lufthansa

Un altro airbus della Lufthansa (simile a quello caduto oggi) era sceso in caduta libera sulla rotta Bilbao-Monaco, il 5 novembre scorso. Non gli funzionava il cosiddetto “angolo di attacco”. Lo rivela El Pais in questo articolo, ricordando che nel caso precedente l’aereo era poi atterrato regolarmente.. Altro che attentati …

Posted in Mondo
By
Read More
marzo 23rd, 2015

Donne libere e Medio Oriente: dopo l’aggressione a Noa a Tel Aviv, impedito alla poetessa libanese Joumana Haddad di entrare in Bahrein per una conferenza…

joumana

Poetessa libanese, atea e femminista, il Bahrein non la vuole tra i piedi. Pur invitata ora si è vista rifiutare l’ingresso. E’ la vicenda di Joumana Hadad. Difficile la situazione per le donne libere del Medio Oriente, la vicenda di Noa all’aeroporto di Tel Aviv – aggredita dai miliziani del …

Posted in Mondo
By
Read More