Archiviata l’inchiesta sull’omicidio di Pier Paolo Pasolini. Perché il Parlamento non gli dedica una commissione d’indagine?

martedì, maggio 26th, 2015

Per individuare l’assassino di Yara Gambirasio in questi anni sono stati prelevati oltre 18mila campioni genetici e non solo in provincia di Bergamo. ..

I 5 dna trovati sui vestiti di Pier Paolo Pasolini sono stati confrontati a quanto pare solo con una trentina di dna…

La chiusura della nuova inchiesta sulla morte di Pasolini, decisa ieri da un gip di Roma che ha accolto la richiesta di archiviazione della Procura (Laviani, Minisci), non lascia solo l’amaro in bocca.

La decisione di chiudere pur considerando Pelosi responsabile dell’omicidio molto probabilmente insieme ad altri  suona come una sorta di decisione “suicida”. Se Pelosi infatti non era solo perché non continuare ad indagare?

L’inchiesta liquida il teste Misha Bessendorf, l’unico che in tutti questi anni sia un testimone oculare della scena del delitto (almeno per quanto riferito da lui attraverso l’intervista che gli ho fatto tre anni fa sul Corriere della Sera), come non credibile perché il suo racconto non è congruente con lo schema dell’inchiesta giudiziaria. Peccato però che non si sia neanche tentato di sentirlo, seppure in rogatoria visto che risiede oggi negli Usa.

Sono molti gli aspetti “irrisolti” del delitto, a partire dal movente su cui non si è fatto nessun passo in avanti.

Perché è stato ucciso Pasolini?

Ma allora perché il Parlamento a questo punto non decide di affidare a una commissione d’inchiesta la ricerca sull’omicidio Pasolini?

(nell’immagine Pasolini di fronte alla tomba di Gramsci)

tagged under: ....

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *