luglio 9th, 2016

Martedì a Fahrenheit. Cesare Battisti vittima della Grande Guerra e del suo sogno, irrisolto, di “democratizzare” l’Europa di allora, l’impero austro-ungarico

Bsatt

Sono passati cento anni dalla morte, per impiccagione, di Cesare Battisti. In un libro – “Impiccateli!” –  ho cercato di rievocarne il tragitto umano e politico, insieme a quello di Nazario Sauro impiccato un mese dopo Battisti, a Pola, il 10 agosto. Ancora è vivo uno strano dibattito, specie nella …

Posted in Società
By
Read More