novembre 5th, 2013

Dai trapiantati ai dializzati: a Roma in cella decine di incompatibili col carcere

Carcere di Regina Coeli The Regina Coeli (Queen of Heaven) Prison

DOPO IL CASO LIGRESTI-CANCELLIERI / FOCUS SUI MALATI NEI PENITENZIARI La denuncia del Garante Angiolo Marroni: negata la sospensione della pena ,morto 82 enne cardiopatico di Regina Coeli.«La misura Ligresti sembra non valere per tutti» ROMA – Incompatibilità con il carcere? L’intervento presso il Dap che ha fatto liberare Giulia …

Posted in Società
By
Read More
novembre 4th, 2013

Caro ministro di grazia e giustizia, le segnalo questi casi…

Cancellieri

Caro ministro di grazia e giustizia, evidentemente lei non conosce la situazione del detenuto J.M. che è stato ricoverato all’ospedale Pertini di Roma perché in carcere aveva ingurgitato pezzi di neon e alcune viti. E’ un tunisino, quindi suppongo che sua madre non sia nelle sue amicizie di vecchia data. …

Posted in Società
By
Read More
dicembre 20th, 2012

Le foto di Montesi e Delogu per aiutare i carcerati più poveri di Rebibbia

Rebibbia  Carcere Femminile.Rebibbia Prison Women

Guardate questa bambinetta di meno di tre anni. Guardate come cammina nel corridoio di Rebibbia Femminile. Quelle braccia dietro la schiena…Questi bambini che stanno in carcere con le loro madri, vera mostruosità tutta italiana, imparano da piccolissimi le leggi di un luogo di costrizione. Arrivano alla porta ed aspettano che …

Posted in Società
By
Read More
novembre 2nd, 2012

Totò Cuffaro: “C’è un problema a fare il presidente della Regione Sicilia…”. Cuffaro parla nel mio nuovo libro “Uomini e donne del Sud”

Salvatore_Cuffaro_Intervista_Carcere_Rebibbia

Ho incontrato Totò Cuffaro in carcere. E questo dice sulla Sicilia: due presidenti prima di me e quello che mni ha seguito, per tutti sono nati problemi giudiziari. Evidentemente c’è un problema nella guida della Regione Sicilia… L’incontro fa parte del mio nuovo libro “Uomini e donne del Sud” da …

Posted in Società
By
Read More
febbraio 19th, 2012

I Taviani ritrovano il cuore dei detenuti di Rebibbia

cesare-deve-morire-la-locandina-italiana-231699_medium

Vittorio è quello che porta sempre il basco. Paolo è l’altro, coi capelli bianchi. 82 e 80 anni. A dire il vero c’è anche un terzo Taviani, p8iù giovane, che per ritagliarsi un’area da cineasta autonoma si chiama Franco Brogi Taviani (ha inserito il cognome materno per distinguersi, tutti vengono …

Posted in Società
By
Read More