Al Presidio antifascista in via Tasso rappresentanti istituzionali. Meno il Comune di Roma

domenica, gennaio 31st, 2010

Presidio a via Tasso. Interventi dei rappresentanti politici, l’assessore reegionale Giulia Rodano, quella provinciale Cecilia D’Elia, il consigliere comunale Pd Paolo Masini (che constata l’assenza di rappresentanti della giunta Alemanno). E poi Perugia dell’associazione ebraica Miriam Novitch, Massimo Rendina dell’Anpi ed Ernesto Nassi, i figli degli antifascisti torturati e poi assassinati Albertelli, Lancellotti, Stame. C’è Giulio Spallone che ha 90 anni, c’è Antonio Parisella presidente del Museo della liberazione che comunica tanti messaggi di solidarietà giunti anche da Ucraina e perfino Australia. Tra i presenti anche Bianca Bracci Torsi di Rifondazione, Nobile del coordinamento della sinistra, Walter Veltroni. Si apprende che Parisella ha scritto alla prefettura per risolvere il mancato collwgamentp delle t3lecamere con le vicine postazioni delle forze dell’ordine. Nassi annuncua che lunedì alloe 15,30 in via della liberttà, angolo via Valadier sasrà ricordato Massimo Gizio. E domani mattina alle 11 alla Stazione Tiburtina saranno ricordati i ferrovieri come Bolgia che spiombavano i carri dei deportati ebrei. La manifestazione è indetta dalla Comunità ebraica.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *