Commenti disabilitati su IL VIRUS DELLA CENSURA
18 Aprile, 2020

IL VIRUS DELLA CENSURA

CENSURA E CORONAVIRUS: GIORNALISTI ESPULSI, SCOMPARSI, ARRESTATI. LICENZE SOSPESE… Iraq, 15 aprile, sospesa la licenza per tre mesi all’agenzia Reuters per un reportage sul coronavirus. Giordania: 10 aprile, arrestati Fares Sayegh (a destra nell’immagine() e Mohammad Alkhalidi (a sinistra), rispettivamente proprietario e direttore di Raya Tv per aver dato notizie …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Argentina, 4000 oppositori gettati in mare con i voli della morte: un militare confessa
2 Giugno, 2019

Argentina, 4000 oppositori gettati in mare con i voli della morte: un militare confessa

Il quotidiano argentino “Pagina 12” ha riferito ,nell’edizione del 31 maggio scorso, del processo sul Campo de Mayo, la struttura militare in cui furono perpetrati crimini spaventosi negli anni ’70 ai danni degli oppositori politici. Da l’, ha spiegato Ramon Gonzales, partirono voli della morte per liquidare oltre 4000 detenuti, …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su I rom rapiscono bambini. Seguono aggressioni razziste. E nessuno che si ricordi della leggenda metropolitana d’Orléans…
4 Aprile, 2019

I rom rapiscono bambini. Seguono aggressioni razziste. E nessuno che si ricordi della leggenda metropolitana d’Orléans…

In Francia i rom rapiscono bambini. Nei giorni scorsi (29 marzo) questa “falsa notizia” apparsa su Facebook ha scatenato una serie di aggressioni razziste oltralpe. Questa mattina a Roma in un corso di formazione per giornalisti sulle Fake News un relatore ha citato questo caso recente di malainformazione destinata a …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Migranti del 1945: gli ebrei scampati alla Shoah sulle nevi alpine e che chiedono “aprite le porte”…
17 Gennaio, 2019

Migranti del 1945: gli ebrei scampati alla Shoah sulle nevi alpine e che chiedono “aprite le porte”…

Le navi della speranza. L’Aliya Bet dall’Italia 1945-1948. E’ il titolo di un bel libro sulla mostra ospitata prima al memoriale della Shoah di Milano e poi alla Casina del Vaillati a Roma. L’Aliya è il termine per indicare l’immigrazione in Israele. L’Aliya Bet è l’immigrazione clandestina, un grande fenomeno …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Armi chimiche e cibo avvelenato contro i profughi del Darfur. Nel silenzio dell’Occidente
4 Maggio, 2018

Armi chimiche e cibo avvelenato contro i profughi del Darfur. Nel silenzio dell’Occidente

Avvelenano gli aiuti umanitari ai profughi. Sorgo e riso inquinati da veleni mortali. Inquinate anche le fonti idriche, con morie non solo di umani manche di greggi di pecore. Succede nel Darfur sudanese, lontano dagli occhi di tutti. A darne conto in mezzo a una serie lunghissima di insulti micidiali …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Benoît vuol dire benedetto
21 Marzo, 2018

Benoît vuol dire benedetto

E’ grazie alle belle facce di Benoît Ducos come prima di Martine Landry o di Cédric Herrou che l’umanità va avanti e si dà un senso di marcia. C’è prima di tutto questo nel grande gesto che ila guida alpina di Briançon ha “commesso” aiutando una famiglia di profughi nigeriani …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Perché Papa Francesco è andato a Temuco…
17 Gennaio, 2018

Perché Papa Francesco è andato a Temuco…

LA LEZIONE DI TEMUCO Papa Francesco è andato a Temuco, 600 km a sud di Santiago in Cile, per incontrare i Mapuche, il popolo originario di quelle terre del Sud del mondo. L’incontro è avvenuto in un areodromo, quello di Maquehue, che fu usato per la carovana della morte e …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Libia, il 90% dei libici boccia l’accordo di Minniti con Al Sarraj sui migranti
27 Ottobre, 2017

Libia, il 90% dei libici boccia l’accordo di Minniti con Al Sarraj sui migranti

Il 90% dei libici è contrario all’accordo Italia-Libia sui migranti. Nella Libia dell’Est la percentuale è del 96%. Lo rivelano due indagini che le associazioni delle donne libiche hanno appena portato a termine in Libia e che venerdì 27 ottobre sono venute a illustrare a Roma in un convegno alla …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Santiago Maldonado “ucciso” come Gilles Tautin nel ’68?
23 Ottobre, 2017

Santiago Maldonado “ucciso” come Gilles Tautin nel ’68?

Santiago Maldonado e Gilles Tautin. Se Santiago Maldonado, il cui corpo in Argentina è stato ritrovato dopo 78 giorni di scomparsa , è morto annegato la sua morte richiama quella del liceale francese Gilles Tautin morto il 10 giugno del 1968 annegato dentro la Senna mentre tentava di fuggire dalle …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su I medici e scienziati internazionali: il certificato di morte di Pablo Neruda è un “falso”
22 Ottobre, 2017

I medici e scienziati internazionali: il certificato di morte di Pablo Neruda è un “falso”

Perché la morte di un poeta, anzi il suo più che probabile omicidio, non appassiona i media occidentali? La commissione di esperti incaricata di far luce sulla morte del premio Nobel Pablo Neruda nella clinica Santa Maria di Santiago il 23 settembre del 1973 ha concluso il suo lavoro con …

Posted in Mondo
By
Read More