Un anno fa nasceva questo blog…

lunedì, gennaio 17th, 2011

Il Brog: questo blog compie oggi un anno di vita. A una media di 15 mila visitatori al mese ha interessato quasi 200 mila lettori, per l’85% sempre nuovi e per il restante 15% lettori che tornano. Punta massima di lettura, 1.710 visitatori un giorno di dicembre. Quanto ai paesi interessati sono oltre cento. In questo momento la Tunisia risulta settimo paese per lettori del blog. Altri lettori dall’Algeria. Ma, se è per questo,  ci sono lettori anche dal Kazakistan…

Partito un anno fa per un moto di nervosismo, di fronte al trattamento dei media per Rosarno, nervosismo rinnovato subito dopo per l’omicidio di un immigrato a Napoli sostanzialmente ignorato e dimenticato, il blog è andato in cerca di notizie poco coltivate eppure rilevanti. Comprese quelle che da un po’ di tempo escono solo su giornali esteri e che troppo spesso non trovano nessuna eco da noi. Allora basta riportarle così come sono (mi scuso con chi non conosce le tre lingue in cui in genere escono, inglese, francese e spagnolo, ma francamente non ho il tempo per tradurre).

In un anno gli articoli usciti sono oltre 1.800, dunque una media di 150 al mese, 5 al giorno.

Ringrazio gli amici fotografi che mi hanno mandato i loro scatti, anche di estrema attualità come la volta che abbiamo “stanato” di notte nel parcheggio del Gianicolo la riunione semiclandestina durante la campagna elettorale del trio Alemanno-Marchi-Polverini con  circa 500 tassisti. Ringrazio perciò Cecilia Fabiano, Susetta Bozzi, Franco Mapelli, Elena Somaré, Luca Ferrari, Alessandro Lisci, Paola Ghirotti…

Ringrazio poi per le vignette Anni Barazzetti e Carlo Ambrosoli. Ringrazio i bloggers come quelli tunisini di SBZ_news. Ringrazio Eugenio Papetti e Beppe Montanti che da Brescia hanno assicurato un continuo aggiornamento sul Processo per la strage e poi anche per i migranti della gru. Ringrazio le corrispondenze dall’estero come quella dal Kerala di Roberto Ricci, falegname inquieto, o di Nils Schou da Copenhaghen. Ringrazio le segnalazioni degli amici dal Cile e dall’Argentina, sui processi per i desaparecidos.

Su Facebook, con cui il Brog comunica segnalando i suoi pezzi, le pagine di sostegno hanno oggi 363 amici (brogi.info community) e 292 (brogi.info group).

Ringrazio tutti quelli che mi segnalano notizie, compresi i giornalisti e altri bloggers, ma soprattutto chi non è del mestiere ma ci tiene a far sapere quello che succede.

Su queste pagine ricordo di aver poi segnalato la scomparsa di amici e colleghi come Stefano Poscia. Altri che se ne sono andati come Daniel Joffe, Amanzio Pezzolo, mio fratello Vittorio.

Il brog è stato anche citato da importanti testate, come è capitato sul Guardian inglese. Li ringrazio per l’attenzione. Un ringraziamento infine ai miei due figli, ad Andrea per le sue foto e a Matteo per il suo contributo grafico.

La redazione (cioè io, Paolo Brogi – brogip@gmail.com)

17 gennaio 2011

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

3 Responses to Un anno fa nasceva questo blog…

  1. Serena says:

    … e noi ringraziamo te, caro Paolo, per il tuo Brog! E grazie a Anna che, postando i tuoi articoli su fb, ne è un prezioso megafono. Un abbraccio a tutti e due, Serena

  2. paola says:

    grazie
    anche se ci siamo poco frequentati, siete sempre stati presenti dai tempi di frigidaire in poi
    era un peccato che la tua capacità di cogliere il mondo non potesse avere una “condivisione”, da un anno è possibile grazie a questo blog
    grazie anche per aver dato spazio ai miei scatti sul cop 10 di nagoya

  3. massimo says:

    buon compleanno blog

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *