Secondo capitolo di Beg Yaseen: la farmacia non dà al padre del bimbo con la febbre neanche una tachipirina

venerdì, dicembre 23rd, 2011

Non c’è solo la Asl di via Andrea Doria a Milano che rifiuta il vaccino al piccolo Yaseen di 11 mesi.

Nei giorni scorsi il piccolo aveva la febbre alta, 39. Alla farmacia nei pressi della Asl il padre del bambino ha chiesto medicine. Niente da fare, deve avere la “ricetta rossa”, spiega il signor Beg che ho sentito questa mattina. Così gli hanno detto. I due genitori indiani hanno impapocchiato qualcosa col miele, da soli. Insomma neanche una tachipirina.

Ma a Milano al Comune non c’è il centrosinistra ora? O solo il centrodestra con Formigoni alla Regione? E al governo non c’è alla Cooperazione Andrea Riccardi, fondatore di Sant’Egidio? Sì, la cooperazione che è andata in giro per il mondo a vaccinare i bimbi, quando magari era anche utile alla presenza delle nostre grandi imprese di costruzione per fare imponenti opere costate tantissimi miliardi e spesso con scarsissimo effetto sulla vita delle popolazioni? Pisapia. Formigoni. Riccardi. Ci siete? Allora vediamo se si riesce a curare un po’ il piccolo Yaseen, Almeno a Natale. Sarà pure la festa cara a tanti ipocriti, ma c’è pure un limite a tutto.

tagged under: ......

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *