Athos De Luca: se è stupro il Comune si costituisca parte civile

venerdì, luglio 13th, 2012

STUPRO. DE LUCA (PD) SE CONFERMATO COMUNE SI COSTITUISCA PARTE CIVILE

“La vicenda della violenza subita dalla ragazza australiana, grazie alla Procura della Repubblica, appare in tutta la sua gravità, sia rispetto alla vera e propria violenza subita dalla donna, che rispetto alla constatazione che in pieno centro di Roma, a due passi dalla stazione Termini, una donna possa essere violentata e trascinarsi per decine di metri, perdendo sangue, senza che nessuno sia intervenuto.”. E’ quanto dichiara il Consigliere Athos De Luca.
“Questa vicenda – continua De Luca – conferma che a Roma, anche nelle aree del centro, una donna può essere oggetto di violenza. Denunciare questa grave situazione per la sicurezza nel cuore della città, non può essere stigmatizzato come sciacallaggio politico. Cosa si dovrebbe fare? minimizzare, ignorare, finchè non ci tocca personalmente? Non credo che ciò serva a migliore le condizioni della sicurezza della città, anzi, sarebbe come fuggire dalle responsabilità e accettare la violenza. Per questo denunciamo quanto accaduto e chiediamo alle autorità e al Sindaco di Roma, di alzare la guardia, di non minimizzare per motivi politici ma di mettere in atto tutte quelle iniziative di prevenzione, vigilanza e indagine, necessarie a scoraggiare la violenza e in particolare quella contro le donne.”.
“Non può passare il messaggio – conclude De Luca – che a Roma, chiunque possa impunemente usare violenza alle donne. Per questo dobbiamo ringraziare la pronta ed efficace reazione della Procura della Repubblica, cui le istituzioni devono dare il massimo sostegno. Il Sindaco Alemanno deve costituirsi parte civile a fianco della donna vittima di violenza.”.

tagged under: ..

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *