Storie di “saggi”: tipo Giovannini che un anno fa a capo di una commissione sui costi della politica si arrese. Oppure Quagliarello su Eluana Englaro “ammazzata”…

domenica, marzo 31st, 2013

Il saggio più divertente è Enrico Giovannini che un anno fa – dopo aver segnato molti anni della sua vita Istat a fornire dati sotto il governo Berlusconi – ha gettato il guanto sulla “casta”. Era il 4 aprile del 2012 e  a capo di una commissione sui costi della politica (Comliv, commissione per il  livellamenro retributivo Italia-Europa)  Giovannini annunciava di non poterci fare nulla. Impossibile, dati i tempi, raccogliere i dati. Molto saggio.

Tanto per capirci in quel momento questo era il quadro che ci risulta sugli stipendi parlamentari in Europa:

PAESE                       STIPENDIO PARLAMENTARI                    PIL NAZIONALE

l’Italia                         14.700 euro                                                 PIL      1,3

Austria                       7.664                                                              PIL      – 0,5

Irlanda                       7848                                                               PIL      – 4,4

Olanda                       7896                                                               PIL      0,2

Germania                  7.668                                                              PIL      3,6

Gran Bretagna         6.098                                                              PIL      0, 5

Francia                      5.893                                                              PIL      1,1

Grecia                        5.900                                                              PIL      – 6,5

Svezia                        5720                                                               PIL      – 0,5

Portogallo                 4.451                                                              PIL      – 6

Spagna                      3.127                                                              PIL      0,5

Però Giovannini diceva che non c’era modo di modificare la casta…

Poi c’è il simpatico costituzionalista Valerio Onida che ha dato il meglio sulla trattativa Stato-Mafia con dichiarazioni del tipo: “Quella di Palermo è un’anomala procedura…”. Napolitano lo ricompensa come insigne costituzionalista, ma va…

Tra parentesi Onida alle primarie per sindaco a Milano è arrivato terzo. Allora forse il vero saggio sarebbe semmai  Pisapia.

E poi c’è Pitruzzella, che si dichiarava poco tempo fa  “onorato di conoscere il presidente del Senato (ora ex) Renato Schifani”. Ma va…

E poi Gaetano Quagliarello, quello che in Senato ha detto che Eluana Englaro è stata ammazzata. Ammazzata. Ecco dal resoconto stenografico del 9 febbraio 2009:

Eluana non è morta, Eluana è stata ammazzata. (Applausi dai Gruppi PdL e LNP. Proteste dal Gruppo PD). Per quel che ci riguarda, lo diciamo noi, non ci stiamo! (Vivi applausi dai Gruppi PdL e LNP. Proteste dai Gruppi PD e IdV. Repliche dal Gruppo PdL).

PROCACCI (PD). Vergogna! Sciacallo!

Ecc ecc.

tagged under: ..

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *