Caro Piero Terracina, tutto si riduce per il 27 gennaio a trasferire una mostra sulla Shoah dal Vittoriano all’Eur?

domenica, settembre 7th, 2014

Caro Piero Terracina,

il prossimo gennaio – se tutto procede come sembra annunciato -. all’Eur in un palazzo costruito dal fascismo mentre promulgava le leggi razziali sarà inaugurata una mostra sulla liberazione dei campi di sterminio, mostra che era già in corso di allestimento per l’Altare della Patria e che ora verrà dirottata nel nuovo spazio dell’Ente Eur.  Del Museo della Shoah che lì dovrebbe prendere corpo non ci sarà ancora nulla, troppo stretti i tempi per vederlo realizzato. Tutto qua.

A questo si riduce dunque il trasferimento del Museo della Shoah di Rona dal terreno di Villa Torlonia all’Eur. Almeno rispetto alla scadenza della Giornata della Memoria, il 27 gennaio 2015, che sembra essere il motivo impellente del cambio di destinazione del progetto.

In quei locali dell’Eur, almeno in una loro parte di 1500 metri quadri su 6000,  c’è attualmente uno showroom commerciale che sarebbe peraltro già sotto sfratto per morosità.

L’accordo con l’Ente Eur è ancora da concludere, a quanto pare, e richiederebbe poi un consenso del consiglio comunale, che non si sa come si esprimerà sulla questione.

Tutto ciò comporta l’abbandono, come è noto, del progetto sul terreno adiacente a Villa Torlonia, per il quale sono stati profusi sforzi e intelligenze.

Il risultato da raggiungere appare peraltro piuttosto modesto.

Se fosse stato promosso dalla giunta Alemanno chissà cosa sarebbe stato detto.

A promuoverlo è ora la giunta Marino, attraverso i suoi assessori del Pd, col consenso a quanto pare degli attuali vertici della Comunità ebraica.

Caro Piero, è questa la conclusione che davvero ti aspettavi quando hai sollevato il problema di trovare un nuovo spazio per il Museo della Shoah per permettere ai superstiti di avere in tempi brevi un luogo dove conservare la memoria di ciò che orribilmente è stato?

Paolo Brogi

tagged under: .....

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *