Questo è un sistema di boiardi: non basta un ministro dimissionario. Chi caccia gli Incalza? Ci vuole lo spoil system

venerdì, marzo 20th, 2015

Come ha fatto Incalza a restare a capo del ministero lavori pubblici sotto sei, sette ministri?

La domanda è proprio questa. ed è una domanda che viene da lontano, dallo strapotere dei direttori generali che rimandano a un potere spesso incontrollato e privo di verifiche.

E’ la storia dei Poggiolini di questo paese.

Possono i ministri fare qualcosa?

Possono solo se si introduce lo spoil system.

Però in realtà sono i politici a non volerlo, perché è più facile allearsi con i grandi burocrati (anche se collusi e ladri) piuttosto che rimuoverli.

Ricordo la giunta Rutelli, al Personale era stata messa un’indipendente, Fiorella Farinelli. La quale prese subito di petto i dinosauri a capo della macchina del Campidoglio. Risultato? Rutelli la rimosse, i grandi burocrati restarono…

tagged under: ..

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *