L’11 dicembre (ex 12) di Francesco De Gregori

sabato, aprile 25th, 2015

Stasera Francesco De Gregori su Raiuno per il 25 aprile, dalla piazza del Quirinale, pare aver sbagliato data.

Cantava Viva l’Italia. E il 12 dicembre, insomma la strage di Piazza Fontana, è stato modificato in 11 dicembre. Che dire?

(qui di seguito il testo della canzone, per come la conoscevamo finora…Salvo che stasera non sia io ad aver capito male):

Viva l’Italia, l’Italia liberata,

l’Italia del valzer, l’Italia del caffè.

L’Italia derubata e colpita al cuore,

viva l’Italia, l’Italia che non muore.

Viva l’Italia, presa a tradimento,

l’Italia assassinata dai giornali e dal cemento,

l’Italia con gli occhi asciutti nella notte scura,

viva l’Italia, l’Italia che non ha paura.

Viva l’Italia, l’Italia che è in mezzo al mare,

l’Italia dimenticata e l’Italia da dimenticare,

l’Italia metà giardino e metà galera,

viva l’Italia, l’Italia tutta intera.

Viva l’Italia, l’Italia che lavora,

l’Italia che si dispera, l’Italia che si innamora,

l’Italia metà dovere e metà fortuna,

viva l’Italia, l’Italia sulla luna.

Viva l’Italia, l’Italia del 12 dicembre,

l’Italia con le bandiere, l’Italia nuda come sempre,

l’Italia con gli occhi aperti nella notte triste,

viva l’Italia, l’Italia che resiste.

tagged under: .....

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

One Response to L’11 dicembre (ex 12) di Francesco De Gregori

  1. fra says:

    Anche io giurerei di aver sentito 11…ma a parte questo tuo articolo non ho trovato altra fonte e sentendo un audio su YouTube in realtà sembra dica 12. Bah, non voglio fare la complottista di turno ma mi fa piacere che siamo almeno in due, tre con mia madre ad aver capito male! :)
    Fra

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *