Piazzetta Mauro Rostagno: il messaggio di Chicca Roveri

sabato, giugno 6th, 2015

Inaugurata venerdì 5 maggio a Genova la piazza dedicata a Mauro Rostagno. Il sindaco Marco Doria ha letto le motivazioni per la scelta ed è intervenuto con un suo personale omaggio alla figura di Mauro.

Al pomeriggio, nel convegno al Teatro della Tosse, sono state lette le lettere di Erri De Luca (lettura fatta da Sara Montoli) e di Chicca Roveri  e Maddalena Rostagno (lettura di Maria Grazia Laberio), infine di Marco Boato (lettura di Bruno Piotti).

Nel convegno è stato ripercorso il processo a Trapani e il quadro dei depistaggi (Paolo Brogi) e illustrata la figura di Mauro (Guido Viale). Precedeva il tutto un filmato sulle lotte degli anni 60-70, curato dall’Archivio dei movimenti (col contributo di Bruno Piotti, Gianfranco Pangrazio, Iose Varlese).

Qui di seguito il testo di Chicca Roveri (la foto è di Filippo Ferrara):

Mauro non apparteneva a nessuno e allo stesso modo è appartenuto a tutte le persone con cui ha condiviso le varie fasi della sua vita

E infatti le compagne e i compagni di Trento lo hanno amato e riconosciuto “capo”, tra virgolette, e lo amano ancora. Ma l’università di Trento non vuole intitolargli un’aula e a Torino, sua città natale, la città, dopo lunga e penosissima malattia, gli ha dedicato un sedime, parola a me sconosciuta fino al momento della delibera torinese, e infatti forse la sbaglio, sedime sedame non so bene, che è in pratica una strettoia, cieca, alla fine di una strada di un mercato e che in ogni caso non è ancora diventato sedime Rostagno.

E tralascio, per la mia salute psicofisica, di narrarvi le innumerevoli iniziative della impavida e alacre classe politica che comanda a Trapani

E così mi colpisce che Genova, città dove Mauro non ha passato del tempo significativo, – anche se abbiamo fatto qui il nostro primo sabato e domenica da innamorati- voglia ricordare Mauro, voglia apparentarsi a lui, dedicandogli una piazza che è luogo di incontro, di parole, di gioco, di chiacchiere, di confronto, dunque luogo di vita per grandi e per ragazzi.

Voglio ringraziare tutti gli amici di Mauro che hanno fatto questa bellissima proposta di un luogo di vita dedicata ad un uomo morto per la vita, proposta che il sindaco ha appoggiato e condiviso non in modo formale e a me la forma non interessa più.

E poi voglio ringraziare le ragazze e i ragazzi che si sono impegnati a rendere la piazza bella e reale, e siccome sono molto dispiaciuta di non poter esserci vi vorrei fare una proposta.

Come saprete il 15 maggio 2014 è stata emessa la sentenza, che ancora attendiamo sia pubblicata.

Quando sarà pubblicata, potremmo ritrovarci insieme nella piazzetta di Mauro,-please, di sabato o domenica-  e leggerne insieme qualche frase

Intanto grazie

Chicca roveri

tagged under: ....

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *