Informazioni che faticano a trovare spazio

Arcigay chiede un incontro a Polverini e Bonino

“Sul tema delle unioni civili chiediamo alle candidate alla presidenza della Regione Lazio, Renata Polverini ed Emma Bonino, di dire parole chiare e precise, anche rispetto al riconoscimento delle coppie lesbiche e gay. In attesa di una legge nazionale che consenta, finalmente, al nostro Paese di allinearsi a quelli europei, la Regione può mettere in campo politiche significative. Polverini ha lanciato un segnale, che ci auguriamo venga condiviso da tutta la sua coalizione, per diventare una proposta reale e concreta, in grado di offrire risposte ai bisogni della comunità lesbica e gay”. E’ quanto dichiara in una nota il presidente di Arcigay Roma, Fabrizio Marrazzo.
“Per questo – aggiunge Marrazzo – chiediamo alle candidate Emma Bonino e Renata Polverini un incontro pubblico per un confronto sulle domande e sulle questioni che stanno a cuore alle cittadine e ai cittadini omosessuali e transessuali, per ottenere, così, proposte e soluzioni reali che siano inserite nei programmi. I diritti civili – conclude Marrazzo – non possono e non dovrebbero essere materia di scontro ideologico, ma serve che costituiscano la base di tutti i programmi di governo di qualunque schieramento politico”.

Ultimi

Roberto Cicciomessere e quelle cartoline precetto bruciate…

Incontravo spesso per ragioni di vicinanza di casa Roberto...

Nella ricostruzione non fatevi gabbare…

Per favore, nella ricostruzione evitate quegli ingegneri che fanno...

Annunziata che lascia la Ra per il clima irrespirabilei. Per dove: le Europee?

Annunziata, fatto bene a lasciare, la ritroveremo presto candidato...