Trucco dello specchietto, ultima versione

venerdì, 12 Febbraio, 2010

Evoluzione della truffa dello specchietto. A ideare una nuova versione un ingegnoso trentottenne di Albano Laziale, alla fine denunciato per truffa continuata, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’uomo aveva messo a punto una versione più architettata della classica, e ormai nota, truffa dello specchietto. Spacciandosi per un avvocato, chiamava a caso dei numeri telefonici di ignare persone alle quali riferiva di aver ottenuto l’incarico per richiedere il risarcimento dei danni patiti da un suo fantomatico assistito a seguito di un sinistro stradale. Quando la vittima designata si opponeva a tali richieste, l’interlocutore minacciava di farle causa a meno che non avessero raggiunto un accordo “bonario” per evitare le vie legali. Per farsi recapitare i soldi, il più delle volte spediti sotto forma di assegni, il truffatore aveva attivato una casella postale nell’agenzia delle Poste di via Canosa di Puglia.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: