Assessore Nieri: chiederò al Tar il rigetto del ricorso Pdl

sabato, 6 Marzo, 2010

Regionali; Nieri (Sel) ricorre  al Tar: “Valutare l’incostituzionalità del decreto. Chiederò rigetto del ricorso Pdl”

Luigi Nieri, Assessore al Bilancio della Regione Lazio, lunedì 8 marzo si costituirà davanti al Tar con un proprio controricorso in quanto  persona direttamente interessata alla vicenda, in qualità di candidato nelle liste di Sinistra Ecologia Libertà per Vendola. L’atto mira a chiedere il rigetto del ricorso del Pdl essendo evidente la tardività del deposito della lista che nessuna interpretazione autentica costituzionalmente orientata può consentire.  Nieri, che sarà assistito dall’Avv. Salerni, chiederà, eventualmente, di trasmettere gli atti alla Corte Costituzionale al fine di far dichiarare incostituzionale il decreto legge appena emanato.
Secondo Nieri i motivi di incostituzionalità sono: “La mancanza di presupposti di necessità e urgenza che ogni decreto legge deve obbligatoriamente avere; l’aver realizzato una norma di legge  priva del carattere della generalità e della astrattezza, in quanto la norma transitoria non riguarda tutto il territorio italiano ma solo due regioni dove, non a caso, sono coinvolte liste di partiti che fanno riferimento alla parte politica del Governo”.

“Si tratta  – sostiene Nieri – della classica legge provvedimento che in passato più volte la Corte Costituzionale ha bocciato. Lunedì mattina depositerò il mio ricorso al Tar prima che abbia luogo l’udienza sul ricorso del Pdl. In tutte le sedi legali contrasteremo questo atto di prepotenza governativa. Ci rimettiamo, dunque, all’autorità giudiziaria  – conclude Nieri – nella speranza che lo spirito costituzionale e democratico prevalga sulla furbizia e la disonestà”.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: