Baracca a fuoco, tredicenne rom muore a Milano nel campo di via Novara

sabato, 13 Marzo, 2010

Da Everyone
Questa notte, verso le 3, un ragazzino di 13 anni è morto bruciato vivo nel campo Rom di via Novara, un luogo esemplare della persecuzione istituzionale delle minoranze razziali in Italia. Il programma che le Istituzioni milanesi si prefiggono di realizzare per combattere l’indigenza e l’emarginazione che affliggono tragicamente i Rom di via Novara si concentra, come sempre, in un solo, spietato termine: “sgombero”.

La morte del ragazzo rom dovuta a una stufa a legna che ha innescato l’incendio nella baracca.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: