A Bruxelles in corso manifestazione antidecretosalvaliste

sabato, 13 Marzo, 2010

 In corso a Bruxelles:

Sabato 13 marzo, manifestazione unitaria all’Ambasciata Italiana di Bruxelles
Contro il Decreto Salva-Liste 

Appuntamento ore 11:00 davanti l’Ambasciata d’Italia, Rue Émile Claus 28

Anche noi, Italiane ed Italiani del Belgio, manifestiamo oggi contro il “Decreto interpretativo” salva-liste, che ha preteso di reinterpretare le norme elettorali per riammettere delle liste filogovernative alle elezioni regionali del Lazio e della Lombardia, nonostante tali liste non siano state presentate nei tempi previsti o non abbiano raccolto il numero di firme regolari.

Questo decreto è di una gravità inaudita. Non si può istituire un “diritto dei molti” contro il diritto di tutti, non si possono modificare le regole quando il gioco è aperto per adattarle alle convenienze del più forte. Manifestiamo e protestiamo perché siamo indignati e preoccupati per un atto che minaccia fortemente gli equilibri costituzionali, aggredisce la democrazia e crea un precedente pericoloso per il nostro Paese, con una deriva autoritaria sempre più accentuata, per colpa del governo Berlusconi e di chi lo sostiene.

Siamo per la legalità e lo stato di diritto. Per la medesima ragione, chiediamo legalità e diritto per gli Italiani all’estero. In attesa che la magistratura faccia piena chiarezza sul caso Di Girolamo, accusato di essere stato eletto al Senato nel 2008 nella Circoscrizione Estero – Europa con i voti della ‘ndrangheta e la complicità dell’Ambasciata d’Italia in Belgio, chiediamo politiche di rappresentanza coraggiose e trasparenti che rispondano agli effettivi bisogni ed interessi degli Italiani all’estero, e alla loro evoluzione culturale e sociale.

Contro i tagli ai servizi per gli Italiani all’estero e contro ogni tipo di brogli e manipolazioni elettorali, chiediamo che ci venga garantito il diritto di partecipare davvero alla vita politica del nostro Paese, attraverso un voto veramente libero, personale e segreto, e senza dover necessariamente rientrare in Italia.

La comunità italiana del Belgio per la Costituzione e la legalità

Anpi Belgio, Associazione Gramsci Bruxelles, Associazione per la sinistra Bruxelles, Cgil segretariato Europa, Federazione comunista del Belgio, Istituto Ferdinando Santi Belgio, Italia dei valori Belgio, La Casa del popolo, Lo Sbarco Bruxelles, Partito democratico Bruxelles, Popolo viola, Psi Belgio, Radicali italiani, Sinistra ecologia e libertà Belgio

Bruxelles, 13 marzo 2010
Sinistra Ecologia e Libertà BELGIO

www.selbelgio.eu
selbelgio@gmail.com

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: