In Iran 402 giustiziati nel 2009

sabato, 27 Marzo, 2010

Mahmood Amiry-Moghaddam, portavoce di Iran Human Rights, ha parlato, nel corso del programma Radio3Mondo, del Rapporto Annuale sulla Pena di Morte in Iran stilato da Iran Human Rights. Secondo quanto indicato nel Rapporto, almeno 402 persone sono state giustiziate nel corso dell’anno appena passato. Solo 339 di queste esecuzioni sono però state riportate dai media ufficiali iraniani. 


Di seguito i numeri delle esecuzioni in Iran dal 2000 
(fonte rapporto annuale di Amnesty International): 
Si tratta del numero più alto di esecuzioni registrato negli ultimi 10 anni.  
2000: 165 
2001: 75 
2002: 316 
2003: 154 
2004: 108 
2005: 94 
2006: 177 
2007: 317 
2008: 350 (346) 
2009: 402 


Mahmood Amyri-Moghaddam ha parlato approfonditamente del rapporto e della situazione politica in Iran nel corso del Seminario “L’Onda Verde Iraniana” svoltosi giovedì 11 marzo presso l’Associazione culturale di studi umanistici Leusso di Roma. I dati presentati confermano la gravità della situazione in Iran e la necessità, da parte della comunità internazionale di mantenere alta l’attenzione su ciò che sta avvenendo nel Paese. Le proteste, iniziate dopo le elezioni presidenziali del giugno 2009, hanno messo a dura prova la tenuta di un regime che non manca, tuttavia, di utilizzare ogni mezzo a propria disposizione per impedire un reale cambiamento nel Paese. 

dal blog “Amici dell’Iran”
tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: