Pamela Villoresi, la Polverini e le donne dell’Alitalia

mercoledì, 3 Marzo, 2010

Fantastica Villoresi. “A sinistra siamo divisi”, dice, dopo essersi candidata con la Polverini. Siamo? Lo dice in un’intervista al Corriere della sera. E spiega poi, incredibilmente: “Se essere di sinistra vuol dire la Binetti, mi ci riconosco poco…”. Certo, invece la Polverini….In precedenza Pamela Villoresi sulla sindacalista dice così:  “L’ho conosciuta nelle lotte dei lavoratori”, spiega. “E’ una donna determinata, solare…”
Lo è talmente che quando ha firmato l’accordo per l’Alitalia, in autunno, le dipendenti non credevano ai loro occhi. Discriminazione sessista nell’andare in pensione. La Polverini infatti non ha mosso ciglio sul fatto che le assistenti di volo che raggiungono l’età di 55 anni sono obbligate ad andare subito in pensione di vecchiaia. Mentre per i dipendenti uomini l’età pensionabile scatta invece a 60 anni. A parità di età c’è chi deve andare subito e chi no. Con questa firma la Polverini ha aperto la strada as una discriminazione economica, ma non solo. Posssiamo dire anche sessista, no, Pamela? Sarebbe il caso di parlarne. Forse la Villoresi non lo sa. Chissà. La prossima volta che si fa ritrarre accanto alla sua presidentessa, come appare orgogliosa e raggiosa nel suo sito, glielo chieda. Gli dica anche solo: e le donne dell’Alitalia?

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: