Polverini, chi deve ringraziare. E chi no

martedì, 30 Marzo, 2010

Renata Polverini può ringraziare: Floris che l’ha lanciata in tv invitandola con costanza, il miliardario che le ha fatto stampare milioni di manifesti con cui invadere tutti gli spazi possibili, le tv che le hanno offerto una percentuale di minuti incredibile rispetto a quella dell’avversaria, l’avversaria che ha esordito in tv parlando di uno sciopero della fame del suo leader storico per l’Iraq, Marrazzo che alla vigilia delle elezioni si è fatto intervistare dal Corriere per dire che avrebbe potuto vincere, i costruttori edili che dopo aver appoggiato il centro sinistra si sono spostati sul centro destra (insieme ai loro giornali), il senatore del Pdl che impazza nell’agro e soprattutto a Fondi dove il consiglio si è autosciolto prima di essere sciolto per infiltrazioni mafiose, la gazzarra fatta sulle liste e le lacrime spese per colpa dei cattivi, i saluti romani che pur così vistosi nelle adunate con Storace lei non sembra aver notato, i tassisti incontrati di notte in gran segreto dentro le viscere del Gianicolo, l’appoggio del sindaco della capitale che per lei ha abbandonato consigli comunali in corso ecc ecc.
Non può invece ringraziare Roma che nonostante tutto questo non l’ha appoggiata.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: