Informazioni che faticano a trovare spazio

Avviso ai naviganti: sul web sta arrivando Berlusconi

Silvio Berlusconi ha passato una serata a farsi spiegare da Antonio Palmieri, responsabile web del Pdl , che cos’è internet, cosa sono i social work, ecc ecc ecc.
Silvio Berlusconi com’è noto  ha debuttato sul web pochio giorni fa con una pagina del Giornale dedicata a un suo messaggio. Robetta, per ora.
Non sappiamo cosa Palmieri gli abnbia suggerito. Però attenzione. Quindici anni fa il gioco lo conduceva Gianni Pilo, sondaggista di corte.
Funzionava così. “Gian ni, quanti italiani sonoi a favore della pema di morte?”
Il giorno dopo il fido Pilo, òpoi rfipudiato, portava i risultati: 32%.
Ed ecco allora Berlusconi che se ne usciva così: “In Italia ci vorrebbe la pena di morte…”.
Poi 24 ore dopo lo stesso precisava: “Ma insomma, questi giornalisti, fan no a gara a non capire e a forzarmi lea mano. Mai detto che ci vuole la pena di morte…”.
Spiegava allora Pilo: “In questo nodo il gran capo ha incassato prima il 32% , che dice “hai visto che la palle per dire queste cose”, poi il resto dando la colpa ai soliti deficienti dei giornalisti che ce l’hanno con lui…”.
Attenzione, dunque: sta sbarcando un passeggero pericoloso.

Ultimi

Roberto Cicciomessere e quelle cartoline precetto bruciate…

Incontravo spesso per ragioni di vicinanza di casa Roberto...

Nella ricostruzione non fatevi gabbare…

Per favore, nella ricostruzione evitate quegli ingegneri che fanno...

Annunziata che lascia la Ra per il clima irrespirabilei. Per dove: le Europee?

Annunziata, fatto bene a lasciare, la ritroveremo presto candidato...