Non è più una marcetta su Roma. La Questura ora, grazie alla mediazione Mantovano, concede un sit-in all’Esedra

giovedì, 29 Aprile, 2010

CasaPound comunica di aver ottenuto l’autorizzazione daqlla Questura di Roma per un sit-in a piazza Esedra il 7 maggio dalle 9 alle 14. CasaPound ringrazia come “mediatore” il sottosegretario dell’interno Mantovano (An) che ha favorito questo risultato. Di seguito il comunicato dell’associazione che parla anche a nome di Blocco Studentesco.

“E’ stata autorizzata per il 7 maggio la manifestazione organizzata dal Blocco Studentesco sul tema Giovinezza
al Potere. Il sit in avrà luogo a Piazza della Repubblica dalle 9 alle 14″. Lo scrive il Blocco Studentesco in una nota, dopo che questa mattina una delegazione di rappresentanti del movimento studentesco di
CasaPound Italia ha incontrato alcuni dirigenti della Questura di Roma.
La Questura aveva infatti deciso nei giorni scorsi di annullare il corteo a causa delle pressioni ricevute da esponenti ed organizzazioni della sinistra, che avevano a più riprese minacciato di creare problemi di ordine pubblico al fine di impedirne il regolare svolgimento. Anche grazie all’intervento del sottosegretario
all’Interno Alfredo Mantovano che nella giornata di ieri aveva /dimostrato disponibilità ad ascoltare le ragioni dei ragazzi del Blocco, al posto del corteo è stata autorizzata una manifestazione statica”.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: