Ora anche i cinesi gambizzano. Un ferito in via Cairoli

sabato, 17 Aprile, 2010

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cinese di 26 anni, ritenuto responsabile del tentato omicidio di un connazionale, avvenuto, ieri sera intorno alle 21, in un ristorante di via Cairoli, a poche centinaia di metri da piazza Vittorio. I militari delle gazzelle del Nucleo radiomobile lo hanno bloccato poco dopo in via Nino Bixio. Anche la donna che era con lui, una connazionale di 37 anni è stata arrestata per resistenza. I due arrestati erano seduti ad un tavolo con un connazionale di 32 anni quando, a seguito di una lite animata, il più giovane dei tre ha estratto una pistola e ha esploso diversi colpi ferendo alla gamba sinistra l’altro uomo, per poi dileguarsi, unitamente alla donna. Scattate immediatamente le ricerche, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno subito bloccato e arrestato il 26enne, nelle cui tasche i militari hanno trovato un paio di forbici e una bomboletta spray urticante. La donna, dopo avere opposto resistenza, è stata fermata da un Assistente Capo della Polizia Penitenziaria, libero dal servizio, che ha provveduto a consegnarla nelle mani degli uomini del Reparto Volanti della Polizia di Stato. Entrambi sono stati condotti rispettivamente presso le case circondariali di Regina Coeli e Rebibbia femminile, mentre il connazionale ferito, trasportato presso l’Ospedale San Giovanni di Roma ne avrà per 10 giorni.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: