Sciogliere un dipendente nell’acido non fa notizia

domenica, 11 Aprile, 2010

Perché sciogliere un proprio dipendente nell’acido, un immigrato romeno, diventa sui giornali di oggi un mezzo trafiletto? Picchiare, torturare, uccidere ed eliminare un uomo, accusato a quanto pare di rubare gasolio nel garage in cui lavorava, è un fattarello così insignificante? L’accusato in più aveva dei precedenti sul fronte delle aggressioni a dipendenti, anche questo aggrava il trattamento da trafiletto. Infine un grande quotidiano titola sbrigativo: “Rubava gasolio, lo ammazza e lo scioglie nell’acido”. In questo caso il problema trafiletto viene superato dalla titolazione: già, chi ve lo ha detto con tanta sicurezza che rubava gasolio? Da dove tanta certezza dimostrativa? Lo stesso avviene nella titolazione oinline di un quiotidiano rfomano: “Ruba gasolio, datore di lavoro lo fa seviziare e sciogliere  nell’acido”. Nel testo che segue però più ovviamente, essendo solo un’ipotesi investigativa, si dice che il datore di lavoro sospettava…
Boh, colleghi della cronaca, fatemelo dire: che pena dare notizie in questo modo. Sarà perché è successo a Frosinone. Roba da ciociari…
Però qui mi ricordo un altro precedente non meno significativo, del nord stavolta. Due tizi di Verona, vado a memoria, marito e moglie, con una ditta di camion, fanno fare una polizza sulla vita a un dipendente, convincendolo ad intestare il premio alla donna. Dopodiché lo ammazzano. Era un romeno anche allora. E se la notizia non fu un trafiletto fu poco più…

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: