Brescia, “veline” già note prima di arrivare al Sid

sabato, 15 Maggio, 2010

Da  Bresciaoggi del 15.5.10:

IL PROCESSO. Davanti ai giudici della corte d’assise un ufficiale di polizia giudiziaria incaricato dai pm bresciani di effettuare una serie di accertamenti
Piazza Loggia, «veline» già note prima di arrivare al Sid
Wilma Petenzi
Michele Cacioppo: «Le notizie fornite da “Tritone” a conoscenza anche dei carabinieri»
·         Sabato 15 Maggio 2010
·         CRONACA,
·         
http://clic.bresciaoggi.it/GiornaleOnLine/BresciaOggi/GONJPG/201005/BASSE/15_7_bso_f1_145.jpghttp://clic.bresciaoggi.it/GiornaleOnLine/BresciaOggi/images/lente.gif
Il pm Francesco Piantoni
Le informazioni fornite dalla «fonte Tritone», alias Maurizio Tramonte, imputato con Delfo Zorzi, Carlo Maria Maggi, Pino Rauti e Francesco Delfino nel processo per la strage di piazza della Loggia, non erano segretissime. Tutt’altro. Le veline notificate al Sid, all’ufficio centrale di Roma, dal «manipolatore» di Tritone, erano già anticipate dall’Arma territoriale. Lo ha evidenziato ieri in aula l’ufficiale di polizia giudiziaria Michele Cacioppo: «Non sono riuscito a capire come mai il comandante della territoriale di Padova Del Gaudio sapesse le informazioni della fonte Tritone ancora prima che fossero trasmesse al Sid».
DATE ALLA MANO l’ufficiale di polizia giudiziaria ha riferito ai giudici della corte d’assise che su richiesta di un giudice milanese che indagava sulla strage di piazza Fontana nel ’98 chiese di poter avere i nominativi delle fonti dal ’69 al ’74 nell’ambito della Destra la territoriale di Padova inviò una risposta «inquietante».
Da Padova viene inviato un Ris, rapporto informativo speciale del 7 giugno ’74, in cui si dice che «nell’agitato mondo della destra extraparlamentare si collocoano gli sbandati di Ordine Nuovo che stanno dando vita a una nuova organizzazione a due facce, una palese e una occulta strutturata in piccoli gruppi ristretti per dar vita a azioni contro obiettivi scelti di volta in volta. Nel ris c’è pure una seconda informazione sulla imminente distribuzione a Padova di volantini contro il pm Aldo Fais che indgava sulla destra. «Questo ris – ha spiegato Cacioppo – è sicuramente derivato da Tritone, ma le evline della fonte che contengono le stesse informazioni sono inviate al Sid l’8 luglio». Il ris, quindi, è precedente all’invio al Sid. E sull’argomento il «manipolatore» di Tritorne, alias Fulvio Felli, sentito in aula non sarebbe stato tanto esauriente. Uno dei tanti misteri che ancora aleggiano sulla strage di piazza della Loggia.
tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: